lunedì 11 novembre 2013

Piccoli Samurai crescono

Nota: La mia latitanza continua e allunga le pause sul blog.
Perdonatemi ma veramente con l` arrivo del secondo pargolo non ho un secondo libero.
Mi sembra mio dovere assistere la povera mogliettina che e` ridotta ad un vegetale perche non dorme per allattare il neonato.

Per il piacere degli occhi ecco le foto scattate nello studio dove abbiamo noleggiato i vestiti per Angelo e Massimo in occassione del Shichi-Go-San di Angelo e Omiyamairi di Massimo.

Sono dei piccoli modelli.









 


10 commenti:

  1. Che bellini! Complimenti per la bella famiglia che stai costruendo!

    RispondiElimina
  2. Mamma mia! E' gia' al shichi-go-san Angelo? Sembra ieri quando hai dato l'annuncio ...
    Congratulazioni anche per il fratellino! :)

    RispondiElimina
  3. ^_____^
    Dai che poi quando cresceranno rimpiangerai questi momenti di latitanza dal blog.

    RispondiElimina
  4. Occhiapertigiappone12 novembre 2013 00:36

    complimenti per le bellissime foto dei bambini. in attesa di altri post dell'indaffaratissimo Luca, vi segnalo un post del sottoscritto che chissà se farà piacere a Luca stesso visto che riguarda Osaka (pubblicità spudoratamente abusiva, speriamo anzi di non incorrere nelle ire del blogger).

    http://occhiapertigiappone.blogspot.it/2013/10/ah-che-bella-osaka-la-mia-citta-osaka.html?m=0

    E' un articolo scherzoso......

    RispondiElimina
  5. Ah, una vera tradizione giapponese quella del fotografare i rampolli/e in kimono...pure la mia non e' sfuggita....ebbravo, bella banda stai edificando.

    RispondiElimina
  6. complimenti luca bellissimi bambini Angelo irresistibile

    RispondiElimina
  7. Complimenti ed auguri ! Presumo sia andato perso il mio primo post,o - come probabile - ho fatto io qualche c....ta ! volevo chiedere : Angelo è bilingue ? come avete " gestito " questo aspetto ? ed a che età ha cominciato a parlare ? Avendo un bimbo di 21 mesi ( madre russa ),mi interesserebbe conoscere le esperienze ed i consigli di chi ci è passato prima di noi. Complimenti per il blog,che seguo con estremo interesse.Cordialmente. Ambrogio.

    RispondiElimina
  8. Perdonami ho dimenticato di approvare il commento precedente e non ho mai aiuto tempo di risponderti. Cosa faccio lo cancello?
    Ecco la mia risposta.Guarda sono la persona sbagliata in questo campo per dare suggerimenti.
    Se vivessi in Italia con una simile situazione di impegni lavorativi e una moglie a casa probabilmente i miei piccoli parlerebbero benissimo italiano e giapponese perché a casa sentirebbero sempre la mamma parlare giapponese è fuori sentirebbero parlare italiano.
    Aime nella situazione attuale invece angelo sente solo parlare giapponese io sono poco a casa solo la sera e la mattina il sabato e la domenica.
    Quindi al momento parla solo giapponese capisce quando gli parlo in italiano ma non mi risponde mai in italiano tranne con qualche parola.
    Mi preoccupo della cosa infatti spero sempre di riuscire a mandare la famiglia in Italia per più di due mesi all'anno.

    RispondiElimina
  9. Ciao,grazie per la risposta. il post precedente cancellalo pure. scusa se ti ho rubato tempo prezioso con domande forse poco attinenti allo scopo del Blog.mio figlio vive la stessa situazione (per ora siamo ancora in Russia),anch'io lo vedo poche ore al giorno,però nel week end facciamo- per quanto possibile - " full immersion " di italiano.Al momento (ha 21 mesi) ancora non parla,però capisce perfettamente entrambe le lingue.mi è stato detto da più parti che dopo i 5/6 anni diventa più problematico mantenere la doppia lingua,soprattutto se si continua a vivere nel paese di origine della madre e non si pratica a sufficienza l'italiano. Noi pensiamo sia un peccato "perdere" l'italiano,visto che comunque - anche se oramai da pensionato - in Italia voglio poi tornare.Grazie ancora ed auguri per voi e per i vostri bimbi.

    RispondiElimina
  10. Complimenti per i piccoli! :-D

    Anche io stavo proprio per chiedere io quello:
    Spero tu stia insegnando loro anche l'italiano! Sembra una banalità, ma sai quanti come me hanno perso una lingua madre di un genitore? E' davvero un gran rammarico...

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.