giovedì 26 settembre 2013

Bambini e scherzi della statistica

Intanto ringrazio tutti per gli auguri e i commenti su Massimo dello scorso post.

Come sapete da un post passato:
http://giappopazzie.blogspot.jp/2009/07/coincidenze-e-incontri-incredibili-il.html

Io sono afflitto da una malattia terribile chiamata Coincidite.
Mi succedono le cose piu strane e incredibili.
Anche i miei piccoli fanno parte di questa categoria.

Angelo e` nato il giorno della morte del mio nonno materno.
Ci piace pensare che il nonnino abbia abbandonato il lavoro di angelo custode per il sottoscritto e abbia preso l` incarico con Angelo.

Massimo invece e` nato il giorno del compleanno di mia mamma.

Porco cane possibile che sti bimbi arrivino sempre in date particolari quali sono le probabilita di tale evento?
Contiamo le date importanti per il sotto scritto:
1) il mio compleanno
2) il compleanno di mio fratello
3) il compleanno di mio padre
4) il compleanno di mia madre
5) la morte del mio nonno materno
6) la morte della nonna materna
7) la morte della nonna paterna
8) la morte del nonno paterno
9) Il compleanno del Nonno paterno
10) Il compleanno della nonna paterna
11) Il compleanno della nonna materna
12) il compleanno del nonno materno

12 contro 365 quindi = 3%


Ok non e` cosi improbabile ma santo dio due volte su due mi sembra improbabile.
12/365 X 12/365= 0.11%

Ce ne pensate

14 commenti:

  1. Che nella vita e nel mondo tutto è possibile, anche con percentuali molto più scarse.
    Chissà, magari è tutto collegato nel grande meccanismo del Mondo. :-D

    RispondiElimina
  2. Roberto_Camisana26 settembre 2013 16:38

    Ciao, la probabilita' e' molto piu' alta.

    Il calcolo in casi come questi e' molto complesso, si chiama "il paradosso del compleanno".

    Con 23 date / persone diverse la probabilita' che due nascano lo stesso giorno e' gia' superiore al 50 per cento, con 12 persone e' quasi il 17 per cento, poco meno di una su cinque. Una cosa molto controintuitiva.

    Definizione:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Paradosso_del_compleanno

    Una pagina trovata googlando a caso con le probabilita' per i vari valori, dove ho preso il risultato (spero corretto :-) ) per le 12 persone:

    http://www.gianpierobiancoli.it/compleanni-e-scommesse.html


    Ciao!
    Roberto.

    RispondiElimina
  3. Roberto_Camisana27 settembre 2013 15:58

    Ciao, mi sa che ho sbagliato: e' quasi il 20 per cento la probabilita' che uno dei tuoi parenti incluso il bimbo compia gli anni lo stesso giorno di uno degli altri.
    Avendo le dodici date gia' note mi sa che si scende al 3 per cento (12/365). Che e' comunque pochino.
    Sono conti complicati :-| Sarebbe bello che un altro lettore ne sappia di suo e ci dica qual'e' il conto giusto :-)



    Potresti aver inconsciamente desiderato di beccare una data giusta fin da quando il bimbo ancora non esisteva? :-)
    Roberto.

    RispondiElimina
  4. Innanzitutto auguri per la nascita del tuo secondo figlio ;)
    Ho letto anche l'altro post sulle coincidenze.


    Per quanto riguarda le coincidenze, probabilmente il legame Giappone-Italia aumenta la possibilità di poter pensare "che piccolo è il mondo!" però effettivamente nemmeno tanto!


    Per quanto mi riguarda ho avuto delle serie di coincidenze, ma probabilmente meno assurde delle tue.


    Durante il mio soggiorno giapponese (per fare volontariato con gli hikikomori), ho conosciuto una ragazza italiana in
    un' izakaya e dopo esserci aggiunti su fb ho notato come amica in comune una ragazza giapponese che non ho mai visto di persona ma l'avevo "conosciuta" inizialmente su you tube in quanto entrambi musicisti.


    Un altro giorno sono andato a fare un tour in un'università di Tokyo e girovagando nelle aree attrezzate per lo sport, vedendo un pallone a bordo campo ho cominciato a giocarci fin quando una ragazza mi si è avvicinata dicendomi che era il pallone del club femminile. Chiedo scusa, le lascio il pallone e..ne vedo un altro e stessa storia.. richiedo scusa e le chiedo se conoscesse Y, (una ragazza che avevo conosciuto in Italia come studentessa di scambio un anno prima) poiché probabilmente giocava nello stesso club.
    Lei mi dice "Y?? ahh sì, di dove sei?"
    -"Italia"
    - "Ah piacere, sono venuta in Italia a trovare Y l'anno scorso"
    -"Parli italiano?"
    -"No, spagnolo, Y è venuta anche in Spagna a trovarmi".
    A quel punto ricordo che una settimana dopo aver visitato una città spagnola, anche Y andò a trovare un'amica proprio lì. A questo punto esclamo il nome della città e lei per qualche aneddoto di cui avevano parlato e probabilmente si ricordava bene fa:
    "Allora tu sei Matti!"


    Ovviamente in un contesto universitario le probabilità di "coincidenze" potrebbero aumentare però su un club di diversi elementi, proprio l'amica dell'amica che aveva sentito parlare di me dovevo beccare?
    Morale della favola per 2 mesi fino al mio ritorno in Italia ho preso parte agli allenamenti del club di calcio femminile dell'università suddetta. XD
    Pur di giocare a calcio, andava bene anche il club femminile, poi ognuno è libero di pensare altri motivi ;)


    Vi sono stati altri casi analoghi di amici di amici e conoscenze strane ma ve li risparmio.

    RispondiElimina
  5. Da Ing. non posso che apprezzare l'accurata analisi statistica..per le spiegazioni...sì...quella sulla morte del nonno non è spiegabile scientificamente (anche se mi piace la tua interpretazione!) per la seconda...azzardo che tu possa aver ereditato geni che ti portano a tromb...emm..concepire in determinati periodi dell'anno, evidentemente li hai ereditati dal tuo nonno paterno! Così sia tua mamma che Massimo sono nati circa 9 mesi dopo..aumentando di fatto la probabilità che i due giorni coincidessero!


    Ovviamente sto dicendo una manica di cagate..ma mai chiedere una spiegazione ad un Ing. perchè ve la darà!


    A parte gli scherzi...sono coincidenze davvero particolari!

    RispondiElimina
  6. *it's your destiny dragon ball!* XD....comunque a parte la stupidaggine che ho scritto, è mooolto raro che un bambino nasca lo stesso giorno di un avvenimento importante per noi, ma nemmeno impossibile. Per esempio mia cognata e sua madre sono nate lo stesso giorno e mese :) .Poi metti il caso di mio nipote che nasce il giorno prima del compleanno di mia madre, che è già ben diverso XD.
    Possiamo prenderla come casualità, destino o se siamo "religiosi" come un segno divino, ma l'importante è che sia sano e bello il resto lo possiamo tralasciare XD

    RispondiElimina
  7. Roberto_Camisana30 settembre 2013 11:51

    Tempo addietro ho venduto un Nintendo DS XL (comperato in vacanza in Jap ma ahime' con la sola lingua giapponese) a un utente su Ebay che aveva fatto come te volontariato per gli hikikomori.
    A meno che non siate in centomila (dubito) o eri tu o ecco un'altra coincidenza :-)))) (si firmava Angelo, mi pare)

    Ma a cercarle si trovano, ovviamente.
    Roberto.

    RispondiElimina
  8. Roberto_Camisana30 settembre 2013 11:56

    Ciao, "mooolto raro" nemmeno troppo: una possibilita' su 365 :-)
    Vincere al superenalotto ha una probabilita' su 622 milioni, quello e' "mooolto raro" e comunque accade anche quello qualche volta ogni anno :-)
    Roberto.

    RispondiElimina
  9. In realtà questa organizzazione tende a prendere spesso ragazzi italiani, proprio perché il nostro carattere è diverso dai giapponesi e possiamo essere più utili alla causa.



    Ma ad ogni modo credo proprio che lo conosco.Se oltre ad Angelo aveva qualche nick come bara no tenshi, è proprio lui ;)


    L'organizzazione prende massimo di 3 italiani ogni 3 mesi.

    Quindi in sostanza ogni mese e mezzo generalmente uno torna in Italia e ne arriva.
    Se qualcuno è interessato, è un'esperienza particolare ma bella.(consigliabile una base di giapponese e possibilmente conoscere qualche giapponese "buono" per non diventare hikikomori nei giorni di pausa e nel tempo libero xD )

    RispondiElimina
  10. mamoru_giappopazzie6 ottobre 2013 01:52

    Per curiosita' hai ancora qualche contatto per quelle attivita' di volontariato? Se non vuoi postarle nei commenti puoi mandarli per mail a giappopazzie @ gmail com


    ciao e grazie

    RispondiElimina
  11. Roberto_Camisana17 ottobre 2013 15:27

    Confermo e accendo: si firmava "baranotenshi" e anche "Tenshi Violet". Come volevasi dimostrare, restringendo il campo (in questo caso agli appassionati del Giappone che sono finiti in questo sito :-) ) le coincidenze sono piu' probabili :-)
    Mai che servano a vincere al superenalotto, pero', le analisi sono sempre a posteriori ;-)

    RispondiElimina
  12. Bellissimo blog........ avrei due domande veloci da porre:
    1) avendo un bimbo di 20 mesi,quale periodo consiglierebbe per una vacanza in Giappone ?
    2) Angelo è bilingue suppongo,come mio figlio ( italiano/russo ): a che età ha cominciato a parlare ? suggerimenti eventuali e vostre esperienze in merito ? grazie per l'attenzione
    Cordialmente
    A. Marinoni

    RispondiElimina
  13. Io vivo di coincidenze e come me, credo, molte altre persone. Per esempio la mia ex-moglie e la mia attuale compagna sono nate lo stesso giorno e si chiamano la prima Alessandra e la seconda Alessia (io mi chiamo Alessio). Non lo trovate inquietante? Per lo meno, mi pare, i due bimbi sono nati in giorni relativi a persone cui sei legato e tieni, quindi coincidenze alquanto positive, direi. Anche se a dirla tutta, le cose che ci accadono sono talmente tante che se ci mettessimo a cercarle troveremmo una sfilza di coincidenze in numero tale da imbastire un rosario.

    RispondiElimina
  14. buonasera a tutti, mi chiamo Alison e sono nata il 10 giugno,il giorno del compleanno di mia mamma ahah inutile dire lo stupore di mia mamma che alle 9 di sera ha dovuto lasciare in sospeso la sua festa di compleanno per dare alla luce (parole sue) il suo più bel regalo di compleanno!non so a quanti sia capitato e stavo cercando proprio ora delle informazioni a riguardo.

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.