martedì 20 ottobre 2009

GIappone - Le terme di Takarakawa (Programma di viaggio per il Natale 2009

Questo natale i miei verranno i vacanza in Giappone per due settimane.
La prima settimana la passeremo in Kansai , questa regione e' il mio giardino non ci sono problemi per il sottoscritto nel trovare cose nuove da fare e vedere.
Vi avviso sin da ora che sarà offline dal 26 dicembre al 10 gennaio.
Siete chiamati all' appello per darmi una mano nel programmare il mio prossimo viaggio, da residente ho un po perso la capacita di fare il turista, niente e' più nuovo per me.
Il Giappone e' sempre bellissimo per me ma sono un tipo a cui piace girovagare senza meta e senza programmi.
Questo pero vale per il sottoscritto che ormai a visitato il paese in lungo e in largo.
Per le troppe cose che ho visto e visitato non so cosa scegliere e cosa fare.
Quindi attendo suggerimenti da tutti.
Ho già riempito il programma ma mi restano 2 giorni a Tokyo ed non essendo la mia città non so cosa scegliere, sono troppi anni che non la bazzico da turista ma avendo già visto tutto in quella città e non essendo un turista da molti anni non saprei che percorso fare.
Dai ragazzi sbizzarritevi su dei possibili percorsi da fare in due giorni a Tokyo.

Per ripagarvi vi darò le informazioni di uno dei siti che visiterò in questo viaggio.
A quanti piaccio gli onsen? E i ryokan tradizionali?

Dai siete in molti lo so.
Devo rifarmi dell' ultima brutta esperienza che hanno avuto i miei nelle terme giapponesi, due anni vennero a trovarmi d' estate e visto il caldo afoso decidemmo di non pernottare in un Onsen perché la cosa non era godibile in quella stagione. Optammo per una visitina a Dogo onsen di Matsuyama, e non fu una bella esperienza per chi ci e' stato in passato la mia affermazione e' facile da comprendere, Il Dogo onsen e' bagno pubblico termale, si l' edificio e' spettacolare ma i bagni non sono un granché ed e' super affollato. Diciamo che i miei rimasero abbastanza male perciò questa' anno voglio recuperare con un esperienza mistica.

La destinazione che ho scelto per quest' anno e' il Takaragawa Onsen che e' la destinazione perfetta per chi si vuole immergersi in Onsen tradizionale e soggiornare in un Ryokan che abbia veramente questo nome.


Dopo una ricerca difficoltosa,(devo dire che nel Kanto non sono un granché) ho trovato il signor Onsen.
Guardando le foto qualcuno forse lo riconoscerà (in quale programma TV italiano lo avete visto?).
La location e' spettacolare l' albergo si trova sperduto fra le montagne adagiato nel letto del fiume.
Ecco la location con un immagine satellitare di google map:

Visualizzazione ingrandita della mappa

Come potete vedere da questa foto gli edifici sono realmente antichi e inseriti in questo contesto rendono l' ambiente molto suggestivo:


Le camere e il ristorante sono molto caratteristici:

Il cibo forse può essere particolare per alcuni, io nel mio caso ho scelto il menu alternativo:





Anche perche non mi piace la carne di orso:


Le terme sono enormi e immerse nella natura e si trovano affianco al fiume:






Ecco un po di foto degli interni:






In estate se uno ha voglia e coraggio può saltare dentro il fiume gelato e poi immergersi ancora nelle acque calde delle terme. (vi aiuto nel programma TV qualcuno lo ha fatto)
Io ci andrò il 3 gennaio perciò niente bagno nel fiume ma sicuramente vista la stagione sarà pieno di neve e il panorama e l' esperienza nelle vasche sarà ancora più accattivante ecco un video:


Penso che il posto sarà un esperienza particolare per i miei.
C'è' solo un problema con queste terme solo un bagno e' unisex gli altri sono tutti misti perciò per la gioia o orrore dei maschietti dipenda dalla fortuna il bagno potrà essere pieno di donzelle o vecchiette (sai che sfiga tutte vecchie decrepite).
Ma alcune femminucce avranno forse dei problemi a zampettare nude nella vasca.
Io non mi preoccupo mi cugina e' coperta di tatuaggi dalla testa ai piedi prevedo una fuga generale al suo arrivo in vasca.

Ecco il sito dell' hotel per chi volesse provarlo in un prossimo viaggio:
www.takaragawa.com

Qui invece un video promozionale:


Il viaggio sarà un avventura primo perché beccherò forse un Uturn di vacanzieri, secondo se il tempo e' malevolo mi dovrò fare un bel pezzo di strada sotto la neve e da quello che ho visti i giapponesi non sono molto organizzati per la neve guardate un video di situazione estrema proprio in quella location:


Per il viaggio con la mia macchinuccia mi sono armato di radar GPS per rischiare il meno possibile una bella multa per eccesso di velocità e in 6 orette e 530km devo passare il limite qualche volta non ce la faccio proprio rispettare le leggi.

Se ne avrò la voglia documenterò la cosa in video e foto ma sono un pelandrone mi piace godermi il posto senza pensare a foto ecc.

60 commenti:

  1. Posso venire anche io? E'il mio sogno di una vita l'onsen! Se entrassi in vasca con il costume la prenderebbero male, vero?
    Forse si è visto in "Turisti per caso" quella struttura.
    L'economa domestica

    RispondiElimina
  2. Veramente una bella scelta!
    Splendido il posto.... Viva le onsen!!

    Su Tokyo passo la mano in quanto dipende molto dai gusti dei tuoi ospiti (piacciono i musei? Interessi particolari?) e sicuramente il "mamoru Tokyo Jigoku Tour" non e' consigliabile =P

    Qui spaziamo dall'autosalone Toyota di Ikebukuro, al museo parasitologico di Meguro, alla classica torre di Tokyo....ed altri posti di ESTREMA qualita' (tipo la sanrio harmonyland) XD.....
    Ma hanno gia' visitato qualcosa in passato?

    In ogni caso gli ultimi 2gg di viaggio vanno SEMPRE dedicati a Tokyo.
    Qui entra in gioco la tattica Matrioska: si tira fuori dal trolley grande il secondo trolley grande e poi si comincia:

    Shopping-rage mode ON !! XD

    RispondiElimina
  3. Che bello, molto suggestive le terme fra la neve, perchè sono pigra altrimenti a circa 150 km da casa mia ci sono quelle in Svizzera, vicino al passo del Sempione, ma vuoi mettere anche essere in Giappo? Ho fatto un fioretto: appena trovo un'altro lavoro metterò da parte in soldi per un giro da quelle parti e se il mio martirio non vuole venire ci andrò da sola, visto che sono 15 anni che mi cucco la Calafrica per fargli piacere!!!!

    RispondiElimina
  4. Tua cugina e' ricoperta di tatuaggi?
    Mi sa che che come minimo la cacciano via o chiamano la polizia.

    IN quasi tutte le terme e' scritto divieto assoluto di tatuaggi.

    In molti onsen, sia prestigiosi come quelli di Arima o quelli tipo parco giochi come Spaworld di Osaka era vietato l'ingresso anche a chi aveva semplici decalcomanie.
    Anche negli hotel Dormy Inn e' vietato l'ingresso ai tatuati anche se una volta ne ho visto uno, (yakuza?) provocando lo svuotamento della sala da bagno e corsa urgente del direttore (ma non so come sia finita, perche' ho preferito tornare in camera)

    RispondiElimina
  5. Da Italicus;
    Luca, se pensi di andarci in macchina ti consiglio di informarti se le strade di accesso sono percorribili anche durante la stagione invernale. Non è la prima volta che arrivo in un posto in montagna e poi mi tocca tornare indietro perché c'è lo sbarramento,d'inverno.

    RispondiElimina
  6. tra le varie tonnellate di cose che non ho fatto nella mia settimana di permanenza questa è al primo posto... non commento e mi limito a sbavare sulla tastiera... anche perchè sono giusto il tipo che se entra in acqua poi ci vuole un commando SWAT per stanarmi :D

    Prevedendo una trasferta in un posto apparentemente così fuori mano io mi tirerei dietro di tutto, dalle catene da neve ad una batteria di riserva...

    RispondiElimina
  7. Quoto Alexxx, al 99% alle terme non è permesso l'ingresso ai tatuati, è successo che un mio amico se n'è stato fuori (mentre noi ci facevamo le terme) perché aveva un tatuaggio sul polpaccio.
    Mmmm, a Tokyo secondo me è IMPERDIBILE il tempio Sensō-ji ad Asakusa, ma mi sa che in questo periodo lo stanno ristrutturando e si vede ben poco... Comunque c'è di che vedere e fare shopping nella Nakamise Dori e in tutta la zona di Asakusa (si capisce che la adoro??).
    SPLENDIDO il parco di Ueno, con il lago talmente ricoperto di loti che non si vede neanche l'acqua. E in lontananza i grattacieli (anche se Tokyo a mio avviso ha una modermità un po' "stagionata", non è niente in confronto a Osaka, ma mi ricorda tanto City Hunter!!).
    E...Harajuku! Anzi, Harajuku + Omotesando, un must per gli antropologi sociali come me che in più hanno una passione smodata per lo shopping!
    E...la Ginza!
    E...Akihabara, cianfrusaglie elettroniche a gogo!
    Chiaramente imperdibili Shibuya (dove troverai un ristorante che esibisce il cartello "ristorante è bar", si, è con l'accento!), Shinjuku, Ikebukuro e Roppongi, ma se devo essere sincera preferisco le altre zone che ti ho citato prima.
    SUPER imperdibile in quartiere Odaiba (dove fra l'altro, lupus in fabula, c'è una Onsen molto carina, la Oedo-Onsen-Monogatari), andarci con una specia di metropolitana aerea e senza conducente è fantastico, meglio di qualsiasi parco a tema, è proprio la vita reale! Col trenino panoramico (è una normale linea della metro, ora non ricordo quale) si sfreccia fra i grattacieli, stavolta veri modernissimi grattacieli, Odaiba è bello da vedere proprio per questa sua modermità spintissima! Per arrivare alla Onsen fra una parabolona che è un piacere, praticamente volevo farmi un altro giretto sul trenino (ed è quello che ha fatto quel mio amico che è rimasto fuori, quasi quasi lo invidio!)

    Cosa ne pensiamo di ryokan e minshuku? Perché, esistono altri tipi di albergo???

    RispondiElimina
  8. che splendido posto.. ottima scelta ;).
    Un posto vicino a Tokyo (non proprio vicinissimo!)che penso i tuoi genitori possano apprezzare è Nikko, dove, tra l'altro, si trovano diverse residenze e templi fatti costruire dai Tokugawa...

    RispondiElimina
  9. Per risolvere ogni problema basta che abbiano dei bagni prenotabili.
    Si va in receprion si prenota il bagno per tutta la famiglia e nessuno rompe, di solito lo concedono per 1 ora.

    Tatuaggi, birrozzo+rutto libero etc... e addio ogni preoccupazione XD

    Se si trova anche la stanza con il rottenburo privato con l'acqua di sorgente e' il top.
    Sperimentato in Kyuushuu, figata totale.

    RispondiElimina
  10. Pero' d'inverno Nikko potrebbe essere scomoda.
    D'estate gia' si tende a scivolare, se becchi il ghiaccio...l'esperienza di una amica insegna.
    In ogni caso e' meta che merita (non + di 1 gg).

    Anche x Ueno l'inverno non giova, l'ultima volta mi ricordo i loto rinsecchiti e l'atmosfera un poco lugubre, con la tipa che dava da mangiare allo stuolo di gatti randagi.
    Merita per i pedalo' a forma di cigno, gioia di ogni amante del trash che si rispetti.
    Inoltre a mio parere non e' molto curato per lo standard dei parchi giapponesi, ad es. il Toshogu, rispetto alla controparte di Nikko, e' molto rovinato e necessiterebbe di restauro.
    Ueno zona stazione la sera (e il mattino presto) e' zona che si riempie di homeless e le scene che ho visto non sono proprio il massimo.
    A confronto l'Osakajo koen di 4 anni fa si presentava molto meglio.

    RispondiElimina
  11. receprion = reception (= uketsuke)

    Odio la mancanza di editing dei post XD

    RispondiElimina
  12. Ecco una persona che nonostante due soggiorni lunghi nella terra del sol levante non ha mai dormito in un ryokan, sempre business hotel per motivi di budget. Mentre per gli onsen come giustificarmi??? Okay mi vergogno come una ladra e non ho ancora avuto il coraggio di andare, però ho fatto le prove nell'ofuro del dormitorio insieme ad altre ragazze, quindi ho guadagnato qualche punto vero?! Non credo che riuscirò mai ad entrare in un onsen misto:( anche se le immagini che hai postato sono davvero invitanti! Sono sicura che troverai da te i posti perfetti per la tua visita tokyota! Personalmente adoro harajuku (takeshita doori, crepes e meiji jingu sono il mio itinerario preferito) tra i musei mi è piaciuto davvero molto l'edo museum, se poi vuoi dare un'occhiata gratis allo skyline di tokyo c'è sempre il metropolitan government building di shinjuku:)

    miriam

    RispondiElimina
  13. Ah, Luca se trovo l'articolo sul proprietario di onsen che avevano sgamato a riprendere nei bagni femminili te lo mando. Il genio aveva la telecamera cablata e le clienti avevano seguito semplicemente il cavo..... Premio Nobel subito!!

    PS Comunque niente paura di solito prendono di mira le scolaresche femminili in gita, i gaijin pelosi non se li fila nessuno (tranne qualche feticista psicotico).

    RispondiElimina
  14. E' vero che Ueno la sera e la mattina è piena di homeless, ma poverini, dove devono andare? E poi sono così innocui, tranquilli.
    Ueno l'ho visto solo d'estate, non sapevo che in inverno fosse così triste...peccato.
    Nikko SPLENDIDA ma sconsiglio vivamente di andarci in inverno per via delle tantiiiiiiiiissime scale + ghiaccio libero ovunque. Pericolo pericolo. Pero' bellissima. Se siete persone accorte è d'uopo farci un salto.
    Ho trovato il locale di Shibuya di cui scrivevo, è un ristorante che si chiama Ventuno Tokyo - Osteria e' bar - since 1998
    Vuoi mettere, ben 11 anni di osteria e' bar!
    XD
    Dai, poco da ridere quando in Italia ancora tutti si ostinano a dire Fuji-yama...che tristezza

    RispondiElimina
  15. maaaa quel video promozionale lì, censurato per una buona metà subito dopo l'apparizione dell'orsetto.... O_0'
    ....fa parte del menù, vero ???

    Popolo di barbari incivili !!! I conigliacci schifosi guai a toccarglieli ma il cuginetto asiatico di Knut che fine gli fanno fare ??
    Oddio, non posso pensarci... >_<
    ...poverino... tagliato a fette, tenero tenero, in casseruola, ricoperto di bacche di ginepro, rosmarino e un buon barolo d'annata...
    l'orsetto brasato, con le patatine novelle che sguazzano nel sughetto.... barbari.... ( chissà com'è... :P )

    RispondiElimina
  16. Primo grazie a tutti per i suggerimenti su Tokyo voi sparate poi io analizzo e faccio le scelte idonee.

    X economia
    Certo che puo venire ma niente costume mi dispiace. Ma ti puoi sempre arrotolare in un asciugamano leggero, non ho mai visto fare storie per un asciugamano.

    Xmamoru
    Grazie.
    Gli onsen sono forse una delle uniche cose su cui non mi si tocca il Giappone. Amo le terme.
    provero il Jigoku tour ma deve essere pericolo mio padre 20 anni fa fu beccato a bazzicare nel bronx di new york di notte, la pula si incazzo e penso che fosse matto.
    Nel Kanto zero visite in passato ci siamo fatti Osaka- Kagoshima in macchina quindi solo il sud.
    Shopping-rage mode ON per i miei non ti preoccupare mi sa che il babbo compra un robot da assemblare e lo migliora e' un ingegniere elettronico con i fiocchi!!

    XAnonimo
    Diciamo che l'esperienza delle terme giapponesi e' particolare ma da provare assolutamente.
    Fai sto viaggio lo lasci a casa se non vuole.
    Pero viva la calabria ci portero mia moglie in futuro.

    XAlexxx
    Fidati il discorso tatuaggi vale soprattutto per i sento.
    Gli onsen con ryokan di solito lo dichiarano, ho chiamato e hanno detto nessun problema (devono ancora vedere mia cugina, tutta la schiena e' tatuata).
    Un personaggio ben informato e giornalista mi ha detto che ci ha visto tanti tatuati in quelle terme.
    Poi da cliente pagante per la camera, visto che non lo dichiarano sul sito, non posso fargli il mazzo visto che mi faccio 530km per andarci.
    Se poi la mia abilita di farmi valere non e' sufficiente, scherzosamente ma forse realmente il caro giornalista mi ha detto di chiamarlo e viene subito su con la troupe. hehehe

    XItalicus;
    Non ti preoccupare ho gia tutti i siti per controllare la situazione stradale e comunque chiamo prima, in ogni caso ho gia selezionato una decina di stazioni e parcheggi annessi come piano bi per raggiungerlo via mezzi pubblici.

    Gatto rognoso ha detto...
    Non ti preoccupare gatto, sono organizzato, primo la macchina a ruote da 18, 4wd con controllo della trazione, catene di due tipi in plastica per un installazione veloce (1min) e catene dentate per situazioni estreme. Charger per far partire la macchina in emergenza. Controllo completo prima di partire.
    In ogni caso in una situazione estrema di inguidabilita' ho l' arma segreta. Il paparino 20 anni di rally lui sulla neve e il ghiaccio ci sguazza.
    Io sono uguale nelle terme, l' ultima volta mi hanno tirato fuori di peso perche mi stavo squagliando come il pane nel caffelatte, una scena orribile.

    RispondiElimina
  17. XSilvia
    Fidati io sono entrato in centinaia di Onsen con amici tatuati, la reazioni di molti clienti non e' fantastica ma generalmente il divieto vale per i sento e le terme con accesso pubblico, gli ospiti dell' albergo si devo far valere.

    Certo che ci sono altri tipi di albergo (buisness,love hotel che uso quasi sempre) hahahaha

    Xパオロ
    Il piano e' se la situazione stradale e' buona la mattina lasciato l' albergo prendere e farsi 100km di tornanti per andare a nikko, visita veloce e notte a tokyo.
    Grazie per il suggerimento.

    Xmamoru
    Fatto gia l'esperienza zozzerellona dell' ofuro privato hahahahaha.

    Xmamoru
    Infatti ci passo a mo de fast food nikko toccata e fuga.

    XMiriam
    Ma come si fa. guarda che ti scullaccio la prossima volta si deve fare.
    Mi avvisi e ti trovo un posto non troppo costoso, per il discorso vergogna fidati passa subito, non ti caghera nessuno.
    Le gaijine non tirano tanto hai giappi.

    Xmamoru
    Manda il link, per la cronaca visto che qualcuno si vergogna, ragazzi se dormite in un Love hotel occhi alle telecamere nascoste ce ne sono ovunque.
    Io ne ho trovate 3 con systema wireless (me le sono portate a casa) e un collegata a un registatore DIGA panasonic nel controsoffitto.
    Come credete che abbia un DIGA a casa?
    hehehehe

    XSilvia
    Allora ueno non e' cambiato molto negli anni.
    Grazie per il ristorante prendero nota sul discorso cene usero Kazu una delle mie lettrici per i cibo vivendo li ne conosce di tutti i tipi.
    Posso sfuttarti Kazu?

    XGatto rognoso
    Io evito la carne perche sono tradizionalista ma capisco che ogni luogo a la sua cultura culinaria.
    Per la cronaca, in questo periodo in giappone i cacciatori devono su richiesta del governo sfoltire la popolazione di Orsi e scimmie perche in sovrannumero.
    Storiella interessante, 2 mesi in una battuta di caccia per sfoltire le scimmie vicino a Tokyo un cacciatore ha scambiato un altro cacciatore per un primate e lo ha fatto secco con il fucile.

    Pero all' orsetto con in casseruola ci farei un pensierino.

    RispondiElimina
  18. Economia vince uno cucciolo di orso (lo catturo per te ma lo spedisco via mare percio se e' ancora vivo occhio che visto le poste italiane ti arriva adulto, preparati una stun gun)
    ESATTTTOOOO!!!!
    Turisti per caso!!!!

    RispondiElimina
  19. Sono stato citato sul corriere.
    Anche se non in modo simpatico:
    http://www.corriere.it/animali/09_ottobre_16/cani-camere-a-gas-giappone_36ec8ba0-ba93-11de-9645-00144f02aabc.shtml

    RispondiElimina
  20. Luca, ma le terme non sono infestate di scimmie, specie d'inverno e specie nelle zone di montagna? O.o Qui in Italia ti propinano babbuini immersi accanto a vecchietti grinzosi ad ogni cavolo di servizio sul Giappone e le sue terme!
    E sapendo quanto tu ami le "bestiacce" indigene...

    Per il corriere: ah, tu ora hai creato questo blog per "diffondere la cultura e le bellezze del Giappone"? eheheh...
    Quell'articolo è stato poi a sua volta beceramente scopiazzato dal Tg2, in un servizio dove accusavano il governo svedese di bruciare le carcasse dei coniglietti da compagnia, una volta morti, anzi, di più, dicevano che la stessa sorte capitava anche ai bovini, sulle cui cause di morte era "lecito avanzare più di qualche dubbio", buahahahah, perchè io allevo mucche per usarle come combustibile! Hanno più o meno volontariamente omesso che si trattava di scarti di macellazione e ossami (tutto questo non c'entra nulla, era per farti capire la levatura di 'sti babbioni ;)).
    Ad ogni modo, nel servizio dicevano però che la pratica di gassare i cani fosse una novità e fosse ancora agli inizi (ho debunkato tutto in diretta grazie al tuo articolo :P)

    Terra Nova logorroica

    RispondiElimina
  21. Terranova non ti preoccupare per le bestiacce (quelle che si vedono nei documentari sono di solito negli onsen veramente sperduti sono proprio delle pozze dove devi stare attento alla temperatura) la zona e' recitata con checchini ovunque.(scherzo)

    Infatti il giornalista mi cita come un sito ,,,,,,, nippofilo e po mi dice di non tirarla per le lunghe "l' invenduto viene eliminato"
    Classico esempio di come ragionano certi giornalisti. Non analizzano un cazzo solo copia incolla e opinioni personali a gogo.

    Felice di averti aiutato a debunkare il servizio in diretta sul tg2.

    RispondiElimina
  22. Per quel che mi riguarda amo i ryokan e non sopporto le terme. A nikko ho soggiornato in un ryokan con terme, ma me ne sono tenuto alla larga. Non sopporto di a) stare fermo per più di 2 minuti b)l'acqua bollente che mi fa svenire o stare male c) mi vergogno a stare nudo in mezzo ad altri pure se nudi loro. Ma la cosa peggiore è il punto a), per me che sono irrequieto. Neppure a casa entro nell'ofuro che raramente e mai per più di 5 minuti. Poi mi pare di perdere tempo ed esco.
    I ryokan invece li trovo deliziosi. In particolare amo andare a cenare nella "cameretta" privata con tutti i manicaretti già pronti che aspettano, rimpinzarmi e poi tornare e trovare i futon già pronti.

    Naturalmente c'è anche il lato negativo: se la colazione (penso sempre) è giapponese devo digiunare, dato che riso, pesce e miso come buongiorno sono come inghiottire paglia e legno per il mio stomaco. Solo caffè grazie, e qualcosa di dolce (no, no, non quei dolci giapponesi. Intendo dolci davvero.)

    RispondiElimina
  23. Xmu
    Questo ryokan essendo frequentato da molti stranieri ha l' opzione colazione occidentale.
    Grazie a dio, anche io sono un tipo da cappuccino e cornetto la mattina,farei pure io digiuno.
    la cena mi piace ma la colazione ho bisogno di un buon espresso.
    P.s. nuovo prodotto per la soppravivenza di un italiano:
    Dovete viaggiare in zone dove de caffe italiano non se ne parla? siete drogati di espresso?
    Razione di emergenza nuovo caffe tully in bicchiere di plastica (caffe latte) non e' eccezionale ma e' un ottimo pagliativo per le emergenze e crisi di astineza. non e' malaccio

    RispondiElimina
  24. Tully? proverò... per ora a casa ho moka e caffè italiano. All'occorenza posso anche bere caffé americano, ma non miso.
    Capuccino e cornetto. Sottoscrivo. In questo sono italiano fanatico. Posso anche mangiare qualcosa di salato, ma non il riso col pesce. Nella catena dotour se prendi il caffèlatte corrisponde all'incirca al nostro latte macchiato... io l'ho uso come sostitutivo del cappuccino che non so dove recuperare.

    RispondiElimina
  25. Xmu Fatti la delonghi treviso costa 8mila yen e usando il caffe lavazza bar, viene fuori un bomba (tutte le mattine da 4 anni)

    RispondiElimina
  26. acc, provo a convincere mia moglie. Qui lo spazio è veramente poco, e un oggetto in più costringe un altro a dare le dimissioni. Ma per un buon espresso... ma il caffè lavazza bar lo trovi dove?

    RispondiElimina
  27. IL lavazza lo trovi da Yamaya, occhi perche solo quel tipo va bene con una macchina economica come la treviso.
    La macchina eccola qui:
    http://kakaku.com/item/21283010141/

    RispondiElimina
  28. Appena io che a colazione mangio riso, pesce e miso (anche in Italia)? XD

    (e fu cosi' che venne coperto di insulti)

    RispondiElimina
  29. Mamoru porco panda ladro.
    Qui dobbiamo procedere con un lavaggio del cervello completo con la varecchina.
    Io l' ho sempre detto che a frequentare i giapponesi ci si giapponizza.
    .....aspetta io li frequento tutti i giorni...
    cazzo sono fottuto....

    RispondiElimina
  30. Non toccarmi il panda ladro che è in via d'estinzione.

    Ahhh l'ipoclorito di sodio... =P

    RispondiElimina
  31. Sono quasi completamente estinti perche vengono a rubare a casa mia, sti maledetti panda cinesi.
    I cinesi criminano in Giappone.
    Scusate sto sbroccando perche ieri ho avuto la mia prima esperienza con la pula giappo.
    Sono nei casini e cerco di andare in mondo immaginario per scappare dalla cruda realta.
    Non so ancora cosa me tocchera subire ma ero 48km sopra il limite (3 secondi prima ero 80km sopra il limite ma il mio senso ragno mi ha salvato).
    Mi fa solo girare i polloni che ero nel mucchio tutti fuori limite ma sono stato selezionato.
    Appena ho un riscontro reale della mia punizione vi diro tutto.

    RispondiElimina
  32. Io non mi sono mai persa un onsen né un ofuro durante il mio viaggio in Giappone, ho 2 tatuaggi (di cui uno ben visibile) e nessuno mi ha mai detto nulla. Anzi più di una volta mentre ero ammollo sono stata avvicinata da altre donne (non sono mai stata in uno misto)che cercavano di far conversazione (se ero in vacanza, se mi piaceva il Jap ecc...). Perciò nn solo nn mi hanno cacciata, volevano anche fare amicizia! Con mio marito siamo anche stati in una specie di Aquafan termale, li si stava con il costume, e anche li nessun problema. Nn so se il mio sia stato un caso o fortuna, cmq a disposizione per fornire indirizzi a tatuati timorosi di venire rimbalzati ! Meravigliosa la colazione nei ryokan! Mai mangiato tanto riso in tutta la mia vita, da brava brianzola taccagna non ne lasciavo neanche un chicco! Ciao Monica.

    RispondiElimina
  33. Infatti monica sono d'accordo con te (mia cugina si chiama pure monica).
    Ma per pesantemente tatuata intendo coperta di tatuaggi tutta la schiena disegnata.
    Comunque se sei ospite di un ryokan di solito non ci sono problemi, se visiti una terma da esterno, paghi solo l' ingresso a volte fanno storie.
    Oggi ho chiamato il Ryokan e ho confermato se c'erano problemi, prima era un pochino infelice il gestore "tatoo eh!!!" ma subito l' ho messo in riga e ha detto ok.

    RispondiElimina
  34. urca... 48km... ringrazia il tuo senso di ragno. 80 sopra credo ti legassero a un razzo e via nello spazio. Facci sapere.
    Io intanto vado a guardare la macchinetta del caffé....

    RispondiElimina
  35. @mamoru

    figurati se ti copriamo di insulti. La tua è solo una malattia. Non è colpa tua. se non hai provveduto ci sono delle cliniche apposta che ti permettono di tornare a un sano regime di colazioni in breve tempo.

    @monica
    sì sì, buono il riso. Ma prova a vederlo ogni giorno della tua vita, sempre lì davanti a te, qualsiasi sia il piatto che devi mangiare, con la previsione di doverlo vedere per sempre, tutti i giorni della tua vita. Bello colloso e bianco. E vedrai che dopo un pò anche tu sognerai caffè, cappuccino e brioche.

    RispondiElimina
  36. @Mu
    Quindi il bollitore Zojirushi trafugato dal giappone anni fa è un'ulteriore aggravante della malattia?

    Mio diooooo O____O

    c'e' un medico tra i presenti? =P

    PS prova a fartelo fare coi funghi, con le spezie, se tweaki per bene i parametri di cottura ce l'hai quasi italiano...
    sempre riso è, ma almeno rompi la monotonia.

    RispondiElimina
  37. " 48km sopra il limite "

    5 minuti di silenzio in ricordo del conto corrente di Luca.

    Ci mancherai.

    RispondiElimina
  38. @ Mu
    Sisisisi buooono il riso bianco e colloso! Avevo anche cercato di trafugare un bollitore da una mia collega jap, però mi ha detto che le si era rotto causa estremo calcare delle nostre acque. Quindi a casa lo faccio con la vaporiera ma nn incolla abbastanza uffi! Ad aggravare la mia posizione ti dico anche che ho un pacco da 1kg. e mezzo pasta Miso Shiro in frigor... comprata in Brasile perché decisamente più economico di quello che si trova in Italia!

    @Luca: Avrei un piccolo incidente diplomatico da risolvere con un giornalista nippo, ti posso contattare per chiedere un suggerimento?

    Ciao Monica

    RispondiElimina
  39. Ciao Luca,
    Io invece ti dico i posti da evitare durante l'oshougatsu. Il Sensou-ji e il Meiji-Jinguu.
    Nel primo stetti in fila un'ora e tre quarti per fare l'inchino e gettare la monetina. Nel secondo mi andò anche peggio: quasi quattro ore. Follia pura.
    Comunque resto dell'idea che Tokyo che non è un bel posto dove trascorrere quei giorni. Molti musei, negozi, ristoranti sono chiusi; dopotutto, molti giapponesi che lavorano a Tokyo vengono da lontano e tornano alle loro famiglie (e queste sono cose che già sai).
    Anche Roppongi si spopola, per poi rivitalizzarsi la sera del 31 con i suoi clubs.
    Gli unici due capodanni che ho passato a Tokyo li ho passati in casa di amici italiani - festeggiando, ovviamente, in puro stile nostrano :)
    Ciao!!

    Davide

    RispondiElimina
  40. mmmmhhh a naso mi sa che il danno potresti averlo già fatto in precedenza ma dato che ce l'hai relativamente vicino e che al paparino a quanto pare piacciono certe robe, perchè non lo porti a Suzuka ??

    Citato sul corriere della serva ? è l'inizio della fine...

    RispondiElimina
  41. Da Italicus;
    Scusa ,Luca, ma anche se ho la vaga sensazione di essere un menagramo ti vorrei ricordare che ,spesso,nei remoti caratteristici "vitto e alloggio" giapponesi la mattina ti viene riservito quello che hai mangiato la sera del giorno precedente.
    A scanso di disappunti,e per non mangiare le medesime ed esatte pietanze che hai messo nello stomaco poche ore prima di coricarti,la mattina,se vuoi semplicemente prenderti un caffè,ti conviene pensarci per tempo. A me successe che a colazione mi fu disposto in camera pressappoco verso le sei e mezzo(ancora c'era nell'aria il tipico odore che troviamo in un locale dove,il calore dei corpi delle persone e l'aria stessa,inspirata ed espirata hanno quella caratteristica ben nota) una trentina di scodelline di pesce,intingoli vari,e l'immancabile riso.La tiritera della disposizione dei cibi durò una quindicina di minuti e per la stanza ,noi ancora semi-addormentati,aleggiava un pò di nervosismo. I miei genitori lasciarono quasi tutto sul posto perché non sono abituati a mangiare il pesce alle sei e mezzo di mattina,tantomeno riso in bianco e salsette varie.Dovettimo penare non poco per cercare un distributore automatico fuori,nella neve,e poi alla fine riuscimmo a trovarlo. Acquistammo quindi tre lattine ghiacciate di caffè e ce lo bevemmo intirizziti,come degli alpinisti al bivacco.
    Ora, se come credo,i tuoi genitori sono abituati a prendersi una bella tazza di caffelatte,o semplicemente un caffeino,allora è bene che tu ti premunisca.
    A volte,le piccole cose sono quelle che contano.
    Il buongiorno comincia dal mattino.
    Le fotografie che hai messo in mostra mi hanno fatto venire in mente queste piccole differenze culturali e culinarie, e mi sono sentito di informarti,ma sicuramente tu sei già al corrente della cosa e sai ormai come muoverti.

    RispondiElimina
  42. XMu
    Apparte gli scherzi mi arrestavano probabilmente a 80 sopra.
    Vai alla costoco o alla carefour?
    Io amavo il riso ma giustamente dopo un po mi da il mal di mare.
    Mi ricordo mi moglie questo inverno, siamo andati in Italia e tutte le mattine colazione al bar come si usa a casa mia (madonna quanto mi mancano i bar la mattina con i nostri cornetti, quelli giapponesi in generale non sanno di un cazzo. Per fortuna c'e' lupetto che con il suo panificio italiano mi fornisce i cornetti buoni)
    Comunque mia moglie dopo il viaggio per 4 mesi non ha toccato una brioches e per un po niente cappuccino. Era nauseata troppe volte per lei.

    Xmamoru
    Mi dispiace ma il bollitore e' sinonimo di malattia inreversibile.
    Io ne ho uno che permette di fare degli ottimi risotti.

    Come al solito mamoru ha predetto il futuro, ma che sei nostradamus????
    Da quello che ho capito (sto aspettando la multa) paghero circa 100.000yen.
    Porca l' oca.

    Xmonica
    Di al tuo collegha anche qui l' acqua e' pesante ma di ferro pero non di calcare.
    Madonna ogni mese dovevo diventare nevrastenico per pulire il bagno nella vecchia casa.
    In questa nuova abbiamo i filtri ma li cambio spesso.
    Poi io sono allergico al ferro in fatti nella vecchia casa mi si irritava tutta la pelle.

    XDavide
    Grazie per le info ora so i posti da evitare come la peste

    XGatto rognoso
    Gatto portare il babbo a suzuka e' in programma l'anno prossimo affitiamo le moto e ci facciamo un garetta in pista. Se ho fortuna un mio ex studente di Formula Japan gli fa guidare il giocattolo.
    Non scherzo sulla parola Giocattolo, perche il babbo fortunato molti anni fa ha costruito con maranello un macchina solare (sia arrivati terzi nella classifica globale e primi di categoria a solar challenge in australia, costo del progetto 40mila euro abbiamo dovuto correre con il prototipo perche la macchina finale non ha passato i controllo, gara con un mezzo in legno tenuto in piedi con lo nastro adesivo. Ma abbiamo massacrato ford/fiat/benz e molte altre ma non le giapponesi)
    Provandola nei test al mugello ha avuto la fortuna di guidira il muletto della ferrari, che culo!!!!!

    Su corriere sono d'accordo cavolo ma hai visto come mi hanno citato??????

    RispondiElimina
  43. Xitalicus
    Stranamente in questo posto hanno la scelta colazione giapponese o Occidentale nel ristorante sono fortunato.
    Ma in macchina ho il fornellino a gas e portero con me dei Tullys freddi a scaldare in caso di emergenza.
    Grazie comunque per l' avviso.
    Ora pero forniscimi un poliziotto amico che mi faccia togliere la multa.(parlando con i miei colleghi ho scoperto che anche in Giappone se hai qualche amico o parente in polizia la multa te la fanno sparire)

    RispondiElimina
  44. Luca i miei suggerimenti su Tokyo sono nella tua mail da un paio di mesi ;)
    Riguardo al Corriere hai travisato l'ultima frase, rileggi bene: "taglia corto Luca" non è diretto a te, ma significa "Luca ce lo spiega in poche parole" (o qualcosa del genere).
    Ora cerco amici in polizia nel Kansai

    RispondiElimina
  45. Xkazu ne voglio ancora di piu freschi hahahaha
    li ho tenuti in frigo per un po e poi i due turisti che ho mandato a tokyo hanno masticato i tuoi suggerimenti, non posso servire un piatto datato e masticato hai miei.hahahah scherzo.
    Ne tengo conto certo piu roba ho meglio organizzo l' invasione di tokyo. Porello l' imperatore, vengo ha sostituirlo e poi ristabilisco le concubine e l' Yobai. hehehe. chi sa cosa e' quest' ultima parola?
    Mi sa che il mio italiano si sta arrugginedo, avevo capito male (ma mi sa che il giornalista non ha dato una lettina al blog nell' affermare che il mio blog serve a diffondere la cultura e le bellezze del Giappone serve anche a questo ma ci sono altre persone cento volte meglio di me nella task di promozione turistica) .
    Trovame dei poliziotti che se no me tocca far guidare il babbo a natale e sai che palle a tradurgli cio che dice in navigatore.

    RispondiElimina
  46. Ho vinto l'orsooooo!!! EVVAIIIII!!!! Quando mi arriverà? Per Natale? Voglio metterlo sotto l'albero.

    RispondiElimina
  47. perchè non avete avuto a che fare con OOOOOOPEL !!! ;P se no ve la facevano vedere loro... !!! :)
    In OPEL ui trast !!! :D altro che ferrari...

    Sui giornalisti locali in generale... no comment... devo ancora digerire la manifestazione pro "libertà" di stampa, con tessera corporativa e finanziamenti pubblici annessi.

    Al babbo spaesato fagli trovare un TomTom con le mappe aggiornate -MA- con la voce di Dino da Sandrà :P

    RispondiElimina
  48. Da Italicus;

    E' più forte di me,Luca,non mi riesce avvicinarmi più di tanto ai personaggi in uniforme. Figurati se me ne faccio uno amico,e così zelante in fatto di multe poi! Scherzi???
    Che ti sei già fatto beccare? Già una multa?

    RispondiElimina
  49. Portali a Yanakaaaa!!! E tua cugina portala a Shimokitazawa per lo shopping!
    A Yanaka c'è un cimitero enorme stupendo (c'è sepolto anche Natsume Soseki ma non sono riuscita a trovarlo) ed è pieno di tempietti disseminati qua e là...ad Asakusa je fà vedè il fumo!(e comunque è là vicino, stazione Nippori della Yamanotesen). Shimokitazawa è tipo a un paio di fermate da Shibuya, verso ovest: è un paesotto dove ci sono solo negozi sul genere alternativo, usato e anche non, pieno di localini anche! Quando sono stata a Tokyo 3 mesi ci passavo tutti i giorni con il treno, e ovviamente mi ci fermavo spesso. Lo shopping più economico mai fatto!:D

    Ma cambiando discorso...è grave che io mangi natto (e solo natto, senza riso, anche a me quello è un po' venuto a nausea)a colazione? Una scatoletta di natto e una tazza di caffè solubile (non saprà di niente, ma la botta di caffeina che ti dà non ha nulla a che vedere con il nostro espresso). Comunque io sono avvantaggiata: lavorando in un ristorante italiano, mangio italiano mooolto spesso e vero espresso a metà pomeriggio almeno 3 volte a settimana!:p

    RispondiElimina
  50. X economia io te lo mando ma poi se ti zompa fuori un orso adulto incazzato e affamato non sono fatti miei visto i tempi delle poste italiane.

    X Gatto rognoso
    Magari fosse possibile con il TOM TOM, non ci sono le mappe, con il garmin e' possibile ma ci sono due problemi con due scelte diverse:
    -Mappa del 2004 con caratteri in Giapponese ma con punti di interesse e guida in Italiano (essendo una mappa 2004 stai sicuro che delle strade sono cambiate, io la uso sul mio telefonino della nokia con garmin mobile)
    -Scelta numero 2 mappa 2008 con caratteri romani ma si impalla spessisimo va in ritardo rispetto alla vera locazione e sopratutto non ha punti di interesse.

    In tutte le due mappe la ricerca per testo e' disabilitata.
    Ma faro una guida sulla cosa perche molti potrebbero trovare utile l' uso della 2004.

    XItalicus
    Infatti sono zelanti e manualisti secondo me non ci ho nemmeno provato a usare una scusa per intenerirlo, c'era una ragione ma non la posso ancora spiegare la regola dei 5mesi non lo permette.
    Come mi sono fatto gia beccare sono cinque anni che tiro con la macchina e 2 con la moto (tiro come un dannato) e direi che e' una buona media, ogni volta che torno in Italia mi becco 2 o tre multe.
    In Italia si che ti beccano.

    XBear
    Annotati i tuoi suggerimenti, tutto fa brodo.

    Per il natto suggerisco ricovero coatto, non lo sopporto, amo molti piatti giapponesi ma il natto no.
    per me puzza troppo e poi sembra che sia tutto impastato con il moccio del naso o un catarro molto vischioso. (scusate la mia visione disgustosa, ma i gusti sono gusti, comunque conosco molti italiani matti per natto)

    Bei ricordi di quando lavoravo in ristorante, e mi ricordo le giornate in crisi nervosa perche erano arrivate 3 macchine del caffe nuove e dovevo fare l' assaggiatore e vedere quanto caffe pressare per avere lo standard altissimo del ristorante dove lavoravo.
    MARONNA Non riusci a dormire per tre giorni, mi ero fatto 15 espressi in un giorno.....
    Ci mancava poco che mi portassero in ospedale.

    RispondiElimina
  51. Per i tatuati: forse dei ryokan non si fanno problemi con gli occidentali, Ma essendo il tatuaggio una cosa che fa senso ai giapponesi (anche a me, mi sa di sporco indelebile,meglio un bel piercing che puoi levare oppure una bella decalcomania) se accettano molti tatuati poi i clienti non ci vanno.

    Non mi piace che i giapponesi uccidano orsi, scimmie, delfini e balene.

    RispondiElimina
  52. Ciao Alexxx,
    sul discorso tatuati ogni uno ha i suoi gusti per me non sa di sporco indelebile, ma queste sono percezioni.
    Ai giapponesi non fanno senso i tatuaggi, ma essendo l' irezumi rilegato a un tipologia di persone i giapponesi spesso essendo molto superficiali si spaventano o sentono a disagio.
    Le cose stanno cambiando e fidati se uno onsen e' buono alla gente non gliene frega niente se ci sono dei tatuati.

    Sul discorso alimentare idem, tralasciando i delfini per ovvie ragioni (non sono un fatto culturale e' mero buisness) e tralasciando le balene (li vi e' un fatto culturale e mai toccare le tradizioni)
    le altre carni pensi che non le mangiamo anche noi? si non ci sono scimmie in Italia (escluso in parlamento) ma anche in Italia si mangia l' orso lo sapevi? poi noi mangiamo molto il cavallo, gli osei ecc.
    Paese che vai usanze che trovi, io sono sono per una casa mangia cio che vuoi se questo non danneggia l' ambiente e cerca di ammazzare sta pora bestia velocemente.
    Gli orsi, cinghiali, cervi e scimmie sono in sovrannumero in Giappone e sono costretti a sfoltire. ha casa mia vedo scimmie e cinghiali con una frequenza mostruosa, slurp cinghiale ho gia l' acquolina in bocca.....

    RispondiElimina
  53. "Ho vinto l'orsooooo!!! EVVAIIIII!!!!"

    L'orso Hyogo (Ursus Takarazukus?)

    Adesso che son pago mi puoi anche bannare.

    RispondiElimina
  54. Xmamoru mi hai fatto pisciare dal ridere ma mo qualcuno ci denuncia per violazione del copyright

    RispondiElimina
  55. Esatto, il giornalista deve aver dato una letta moooolto superficiale e ti ha subito spacciato per uno di quelli che racconta solo le meraviglie del Giappone. Benvenuto nel club ihihi.
    Ok, ti mando presto nuove chicche, alcune le potrai trovare già dalla settimana prossima su Zen and the City. A proposito, posso linkare questo tuo fantastico post nell'articolo che ho scritto stamattina sulle onsen? Grazie baci baci :D

    RispondiElimina
  56. Certo kazu che puoi linkare!!!!
    Oddio sono nel club dei nippofili (intrinsecamento lo sono ma perche limitarsi a parlare delle meraviglie ho pensato molto tempo fa?)

    RispondiElimina
  57. Ciao Luca!!
    Ad Aprile parto per il Giappone, e volevo provare l'esperienza dell'Onsen... Conosci qualche posto dove hanno quelli privati? Eh lo so, che ci posso fare se qui siamo timidini...

    RispondiElimina
  58. Qualcuno sa darmi dei consigli su un love hotel carino in cui andare con la mia ragazza?

    RispondiElimina
  59. @Davide
    manca il dove....quale citta'?
    Ci stari ad ore o ci passi la notte?

    Per la seconda penso che stando su stanze da circa 12.000 Y a notte si possano evitare quelle usate da gente troppo grezza che spegne le cicche sulla moquette e devasta i muri (capitato anche quello).
    Con sauna e rottenburo possibilmente.

    Qui trovi qualcosa:
    http://www.love-hotels.jp

    Poi se cerchi roba sadomaso o strana ci sono altri canali informativi. XD

    Evita le bettole e ispeziona la stanza per evitare le videocamere nascoste, si sa mai.

    Mi appello al sapere enciclopedico di Luca in materia. O vate illuminaci! =)

    RispondiElimina
  60. Stefano Battistoni4 giugno 2014 15:34

    Ciao, è possibile usufruire degli onsen misti senza dormire in ryokan?

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.