venerdì 13 maggio 2011

Tecnologia estrema in Giappone 2

Nell'attesa che Luca torni gli auguriamo che finiscano il trasloco senza polverizzargli il mobilio, che gli riparino lo scooter senza dover ricorrere ad una pressa idraulica e che gli installino una connessione internet decente senza abbatergli mezza casa......

post spudoratamente di cazzeggio a cura di mamoru (perche' ogni tanto fa bene anche sorridere).

PS Ringraziamo blogger.com per il simpatico outage "senza perdita di dati"... __________________________________________________________________________________________________________

Della stessa serie: Tecnologia estrema in Giappone

Ogni tanto viene da pensare che l'umanita' ha raggiunto livelli di conoscenza inimmaginabili, poi ti imbatti in certi filmati su youtube....



Ovviamente anche i nostri laboratori erano da tempo al lavoro su cotanta soluzione innovativa che portera' l'umanita' in una nuova era di prosperita', pace ed armonia tuttavia era un po' meno sofisticata di quella giapponese:

L'esemplare "MARK I"
Se qualcuno ne derivera' un progetto opensource, mi sa che mi metto a moddare il prototipo...
__________________________________________________________________________________________________________
LOL
.

10 commenti:

  1. Mi chiedo: come abbiamo fatto, finora, senza?

    RispondiElimina
  2. Ma esistono davvero???? se è così io le voglio! altro che ipad. La apple è merda! questo è il futuro (non scherzo eh!)

    RispondiElimina
  3. le vogliooooooooooooooo
    e non scherzo!!!!
    come si deve fare per ordinarle, e quanto costano??

    RispondiElimina
  4. ....ma...mi chiedo:"PERCHEEEEEEEEEEEEEE'?"

    RispondiElimina
  5. eheheheh.... pero' e' incompleta.
    ci vorrebbe anche la coda!!!!
    e comunque 45 ha ragione.....percheeeeeeeeeeeee??!!

    RispondiElimina
  6. Da Italicus:

    Insomma, sembrerebbe che questo apparecchio servisse per rilevare e/o rivelare lo stato d'animo del "trasmittente"?

    La tecnologia al servizio dell'omo e della domina è sempre ben accetta.
    Oibò,qui bisognerà triplicare il numero dei Nobel da dare eh!

    RispondiElimina
  7. Luca da osaka non loggato17 maggio 2011 13:31

    Quoto italicus.

    Raga sono vivo e con tante cose da raccontare ma non riesco a venire online per il troppo lavoro e la mancanza di internet a casa.

    ciao a presto

    RispondiElimina
  8. Luca, se lo beccavo prima il filmato ti chiedevo di andare a provarle a Omotesando!
    Ormai siamo fuori tempo.

    L'idea non e' male (e' cio' che il mondo attendeva da anni), ma bisognera' vedere se dal prototipo (con l'armamentario di batterie e altri componenti discretamente ingombranti) riusciranno a industrializzare il tutto per bene.

    Altrimenti c'e' sempre il MARK I e te la cavi con molto meno! =)

    RispondiElimina
  9. Allora, quando tornate? Mi mancate!!!!
    Anonima super-anonima

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.