martedì 3 agosto 2010

Oggetto (misterioso) non identificato - [soluzione]

____
Ai nuovi e vecchi lettori: ricordo che i post marchiati con il "bollino di qualita' "(lol) sono quelli curati da mamoru, gentilmente ospitati dal padrone di casa, Luca da Osaka, nonche' tollerati dalla moglie che, dopo una certa vignetta, mi darebbe fuoco volentieri. Dopo avermi fatto a pezzi con la katana di famiglia. Previo immancabile inchino.


Sono esclusi dal gioco i soliti residenti (permanenti, wanna be e non).

Ogni violazione verra' severamente punita. Dal sottoscritto. In modo molto doloroso (笑).

Perche' c'e' un disco volante nella foto sottostante?


(Click per ingrandire)

E' talmente banale che quasi mi vergogno ad aggiungere altro........

LA SOLUZIONE
ovvero come complicare terribilmente le cose piu' semplici

La risposta era in "bella vista" nella fotografia stessa: un ilarico gioco di parole....


( ゚∀゚)ハハハハ八八ノヽノヽノヽノ \ / \/ \
(risate di sottofondo)

Infatti sotto alla scritta "Fukushima" e' scritto 遊歩[1] (abbreviativo di 遊歩道), che possiamo tradurre in italiano come "passeggiata" o "via pedonale". Insomma un po' come un lungomare senza mare, nel caso della ridente striscia di cemento di Fukushima, con i suoi ristoranti, negozi e costruzioni (qualcuno ha notato l'edificio sullo sfondo della foto[2]?)....


Tornando al disco volante ebbene lo 遊歩 del cartello si pronuncia ゆうほ (yuuho con la h aspirata a meta' tra la h e la f) che suona come UFO con la pronuncia anglo-giapponese (YUUFOO).

Quindi camminando per lo yuuho si passa sotto al yuuhoo.......



( ゚∀゚)ハハハハ八八ノヽノヽノヽノ \ / \/ \

(risate di sottofondo e applausi)

Adesso prendetevela con quelli del Kansai, che la battutona non e' certo farina del mio sacco.

Della cosa ho avuto poi conferma da una signorina che lavorava presso un ostello della via, la quale non ho ben capito se era abbastanza perplessa della cosa o pensava che il sottoscritto facesse pesante uso di sostanze stupefacenti/psicotrope...... \(˺∀˺
)/

P.S.

I puristi incalzeranno che per UFO si usa il katakana ユーフォー nella trascrizione ufficiale: ricordiamo pero' che i "suoni nuovi" come フォ (fu+o = fo) sono cosa relativamente recente e sono stati introdotti lentamente a partire dagli anni '80: ad esempio l'attuale フォーク (fooku > dall'inglese fork : forchetta) si scriveva ホーク[3] (hooku con la h aspirata). Per quanto riguarda poi l'allungamento vocalico finale (omesso), trattandosi di una convenzione linguistica usata nella trasposizione dei vocaboli stranieri, basta fregarsene e si completa il gioco... in fondo la parola non e' nativa percui la si puo' piegare alle proprie necessita'[4].

ENDS.


________________________


[1] 遊 e' lo stesso di "遊ぶ(あそぶ asobu): giocare" pronunciato come in "遊園 o 遊園地: parco dei divertimenti"

歩 e' lo stesso di "歩く (あるく aruku): camminare" pronunciato come in "歩行者: pedone"
[2] “blds H2O” in alto destra
[3] vedasi ad esempio la voce ホークnello 大辞泉 (小学館)

[4] parlando di arbitrarieta' e flessibilita' delle regole in base alle necessita', mi viene in mente un annedoto, un po' OT se vogliamo,
raccontatomi da una persona un (bel) po' piu' vecchia di me.
Al tempo lavorava su un progetto in joint venture con una nota societa'
giapponese (la 〇〇〇 engineering – nome omesso per ovvie ragioni) e capito' una contestazione sull'esecuzione di alcuni elaborati tecnici
perche' “non a specifica”.
Il nostro narratore ando' allora a vedere sul manuale della 〇〇〇 engineering e scopri' che non c'era nulla di sbagliato
e lo fece presente al proprio capo con tanto di riferimenti. Il capo allora fece presente in un meeting ai responsabili della 〇〇〇 engineering, che il
tutto era stato eseguito secondo le loro specifiche tecniche, mostrandogli varie parti del loro manuale (...e facendogli cosi' perdere
la faccia ndA).

Al che il responsabile della 〇〇〇 engineering fece presente che:

1- loro erano la 〇〇〇 engineering
2- la 〇〇〇 engineering era la piu' grande azienda d'ingegneria del mondo
3- in virtu' dei punti 1 e 2 se la 〇〇〇 engineering diceva che il lavoro era sbagliato e che andava rifatto lo dovevano rifare
4- in virtu' dei punti 1,2 e 3 la 〇〇〇 engineering se ne poteva ampiamente fregare di quanto scritto sul manuale della 〇〇〇 engineering....
Amen.

----------------

おまけ - L'angolo bonus per rant e pensieri deviati

Chi si sentisse ancora confuso dal post puo' rifarsi con la domanda di riserva:

(Click per ingrandire)

"All your base are belong to us".
.

23 commenti:

  1. Ciao, complimenti per il tuo interessante blog che ho scoperto da poco e che mi ha fatto conoscere molti lati del giappone di cui non ero a conoscenza.
    Per quel che riguarda la domanda, credo abbia a che fare col museo degli ufo che ha sede a Fukushima o sbaglio?

    RispondiElimina
  2. @Valdaster
    Preciso che parliamo di Fukushima (Osaka-fu) e non di Fukushima (Fukushima-ken)...che e' 600 km piu' a nord-est. =)

    PS Viva la fantasia nei nomi di citta'.

    RispondiElimina
  3. è una roba un po' pacchiana

    pittoresca!!

    RispondiElimina
  4. Quello della ZTL è un commento eccezionale! (^-^) E comunque non è un UFO, è solo un complotto! :-P

    RispondiElimina
  5. c'è una discoteca, capito una DISCOteca XD

    RispondiElimina
  6. secondo me li è stato avvistato un ufo ??

    RispondiElimina
  7. mumble, il cartello sotto dice qualcosa al riguardo?

    tipo tra 400 metri c'è il luogo dell'avvistamento ufo? o_O

    RispondiElimina
  8. un aiutino come i fagioli di Raffaella Carrà?

    RispondiElimina
  9. Da Italicus:

    Ciao,Mamoru! Bene, io mi astengo dal rispondere poiché residente in Giappone.

    No,avevo fatto capolino per sapere a quando i prossimi aggiornamenti sulla situazione giapponese,riferendomi ai fatti di cronaca -se non proprio nera,marrone - e mi chiedevo se tu fossi disposto a far conoscere al pubblico,nei limiti del possibile,ovviamente,agli utenti di questa rubrica, i risvolti della faccenda delle vecchiette smarrite,o volatilizzate,o dipartite con l'astronave pure. L'ultima,ma se ne contano a decine, è quella della vecchiarella ultracentenaria(sarebbero 113 anni se è ancora in vita) che non la si riesce a trovar facilmente. Stranamente sembra che ci sia dietro una storia di soldi! Ma che strano.
    Comunque, a parte inutili e fuori luogo delucidazioni sulla coprogenesi aliena,accettansi pareri sull'argomento,così,tanto per sondare varie opinioni,e per tirare su il morale.

    RispondiElimina
  10. @ Italicus
    Ciao, l'argomento e' sotto osservazione, anche perche' ha diversi risvolti interessanti....magari per la prossima settimana! Lavoro permettendo.

    La risposta al quiz e' tanto fumosa che il commento sulla ZTL non era poi tanto fuori luogo....
    Comunque qualche dubbio sulla "soluzione" ce l'ho pure io, tanto che ne chiederemo conferma anche ai nostri amici "sul posto". La cosa avebbe anche una sua logica, ma e' una pippa mentale allucinante (il che vedendo il ragionamento dietro a certi proverbi giapponesi non mi stupisce).

    ^__________^

    Al di la' della battura chi vuole commentare e' libero di farlo, residente o meno!

    RispondiElimina
  11. @ Luca
    Diamo almeno 24 ore di tempo, cosi' il post hanno il tempo di leggerlo anche gli altri.

    Poi, scusa, tu giochi sfacciatamente in casa cribbio!

    Cosa saranno... 30min di macchina da casa tua?

    RispondiElimina
  12. esatto 30 minuti.
    Pero almeno diamo un indizio.

    RispondiElimina
  13. Non e' che e' un piatto di Ramen?
    Altrimenti sara' la base di partenza di Mazinga Z.

    RispondiElimina
  14. :))))))))))))))))))))))))))))))))) mi sento male dal ridere
    PS. Se chiamiamo una gelateria "Un cono gelato" che logo potrebbero inventarsi i nostri amici creativi???

    RispondiElimina
  15. uhm un ristorante dove si mangia "polpo" assomiglia tanto ai polpi dei cartoni animati...

    RispondiElimina
  16. Un cartellone che pubblicizza la polpa di granchio? Perchè sinceramente mi sembra un granchio quel coso in fotografia, oppure ho preso un granchio?

    RispondiElimina
  17. Quindi niente ZTL? :D
    ma la ZTL c'è in Giappone?
    una cosa che non capirò mai è il traffico, almeno nei posti che ho visitato (non parlo di Tokyo, Osaka ma città di 500-700 mila abitanti)...ogni persona ha una macchina ma c'è la metà del traffico che c'è da noi.

    Daniele

    RispondiElimina
  18. XMamoru, spiegazione perfetta, interessante anche al storia della 〇〇〇 engineering.

    XDaniele
    Da quello che so la ztl c`e` solo a Kyoto.
    La tua domanda ha una risposta semplicissima, i giapponesi la usano meno perche trovare un parcheggio libero e` dura e costa soldi.
    Tipo umeda 600yen 20minuti (immagino che a tokyo sia peggio)
    Se parcheggi in divieto di sosta (praticamente ovunque visto che ogni centimentro di terreno deve essere venduto al miglior offerente che puo anche sconfinare sulla carreggiata) se parcheggi fai felice i poliziotti che arrivano come falchi a fare l` unico lavoro per cui sono buoni fare le multe.
    Una settima fa stavo aspettando mia moglie vicino alla stazione, ero seduto in macchina con il motore accesso ma mi arriva i soliti poliziottelli che mi dicono di sloggiare perche e` divieto di sosta.... secondo me era solo una fermata visto che ero in macchina ma visto i pochi punti non ho litigato.

    RispondiElimina
  19. Ciao Luca, approfitto del post per farti i complimenti per il blog. Lo ho trovato solo recentemente (l'altro ieri per la verita'). Sono anche io un IT. Vivo ad Hankyu Rokko. Cioe' siamo quasi a 2 passi... Ti mandero' un PM alla tua mail Yahoo. Mi sto leggendo i vari post e condivido la maggior parte delle cose che hai raccontato. Ganbatte ne !

    Umberto

    RispondiElimina
  20. Umbro piacere di conoscerti aspetto la tua email

    RispondiElimina
  21. Grazie per la risposta Luca, in effetti si me ne ero pure accorto che parcheggiare costa un occhio della testa...

    Daniele

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.