venerdì 3 settembre 2010

Il Battesimo di Angelo

Sono felice di annunciare che il 31 ottobre alle 3.30 presso la chiesa di Shukugawa si terra la messa per il battesimo di Angelo. La cerimonia verra ufficiata da Don Giovanni e sarà in Italiano.

Tutti i residenti in ascolto sono invitati anche i turisti se passa in quel periodo posso aggregarsi.
Sto programmando un cena da qualche ristoratore italiano il prezzo menù fisso sarà di 3500-4000.

Chi vuole venire me lo comunichi qui e via email cosi facciamo una lista degli invitati.
Vi aspetto in tanti.

10 commenti:

  1. Auguri per il battesimo!!!

    RispondiElimina
  2. Henrik J. Heiskanen4 settembre 2010 00:35

    Tanti auguri per il battesimo!

    RispondiElimina
  3. Io sconsiglio il battesimo. E' un'imposizione. Meglio una scelta del bambino quando sarà grande. Inoltre sarà scritto nel registro della chiesa cattolica apostolica romana (con tutti gli svantaggi che ne risultano). Esiliogiapponese

    RispondiElimina
  4. Auguri a Angelo e a voi tutti per il battesimo! Anonimo qui sopra dice che è un'imposizione, da una parte sono d'accordo ma dall'altra penso che è un punto fermo, una base, tanto quando sarà grande farà sempre in tempo a cambiare idea!

    RispondiElimina
  5. auguri per il battesimo!

    sono d'accordo sul fatto che sia un'imposizione e non una scelta di Angelo, però tanto... cosa non impongono i genitori ai figli nei primi anni di vita? praticamente tutto!
    il nome, l'educazione, l'alimentazione... e alla fin fine anche la religione, per il momento non gli fa ne bene ne male...

    probabilmente Luca ci tiene alla religione cattolica, prova ne è il fatto che aveva chiamato il parroco Don Giovanni a far benedire l'appartamento quando l'ha comprato (c'è un post di tanto tempo fa...)

    RispondiElimina
  6. XMorena
    Grazie

    XHenrik J. Heiskanen
    Grazie

    XEsilio
    Lo sai che non sono un credente perso ma vivendo qui spero che usando la chiesa (ripeto usando per me e` un mezzo) potro con essa dare un educazione piu simile a quella italiana (infondo volenti ho doleti ci siamo passati tutti e anche questa fa parte del nostro bagaglio) ma allo stesso tempo seguira anche la religione giapponese (le religioni).
    quando sara piu grande sara libero di fare sega dalla chiesa come tutti (imbucandosi in qualche sala giochi dopo aver preso l` opuscolo della messa per avere un alibi credibile).
    In tanto saro io quello costretto a portarlo a messa lui a una certa eta sara liberissimo di sceglie.
    Ma come detto in passato direi che anche la religione nel bene e nel male ci influenza poi dai i miei genitori sono molto credenti diamogli un barlume che il piccolo avra un educazione simile a quella del padre.

    X4S
    Ho risposto sopra sara un arma per premunirmi che mio figlo diventi un calcolatore umano su gambe, la chiesa si e` pallosa piena di dogmi ma ritengo che nell` insieme se il prete e` uno bravo puo anche portare il giovane a sviluppare il rispetto per gli altri e l` amicizia.
    Poi dai un lato buono della chiesa qui in Giappone e` potra fare altre amicizie con coetanei misti cosa non malvagia.

    XS
    Grazie.
    Esatto poi la mia non sara un imposizione malvagia come gia detto sara uno strumento, essendo residenti qui ne abbiamo veramente poche.

    RispondiElimina
  7. Auguri al piccolino e ai genitori! Seguo questo blog da poco ma mi appassiona e mi diverte un sacco...per noi che studiamo giapponese a Roma e nn sappiamo ancora cosa farcene, è una specie di ponticello immaginario per sognare come ci comporteremmo noi nelle situazioni che vivi tu..!
    un abbraccio, Nita ^^

    RispondiElimina
  8. Ciao Luca, sono lieto di annunciarti
    che anche noi parteciperemo al battesimo di Angelo.

    RispondiElimina
  9. XNita
    Benvenuto

    XFederico
    Ti aspetto con piacere dopo ci sentiamo via email.

    RispondiElimina
  10. Incasinato ultimamente. Sono tornato solo ora sul tuo blog e che dire: AUGURI INFINITI!
    Auguro ad Angelo di crescere sano, forte, con un animo giusto e soprattutto con una mente lucida (sic!).
    Sul discorso battesimo=imposizione inorridisco. Secondo questa logica cosa non si "impone" a un bambino? Tutto. Secondo quella logica il bambino andrebbe solo nutrito e poco più.
    Io la vedo in maniera totalmente diversa. Hai fatto un bel dono a tuo figlio e se tra 20 anni crederà o meno sarà una cosa sua, nel frattempo poter avere un modello di vita come Gesù Cristo non potrà che fargli solo bene.
    Checchè ne dicano certi la nostra cultura razionale è figlia del cristianesimo.
    Avendo abitato in Giappone poi alcune cose valgono doppio.
    Complimenti ancora a te e al piccolino. E un complimento anche ai nonni!

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.