mercoledì 29 settembre 2010

Quando la sfiga ci vede benissimo e prende anche la mira

Niente viaggio a Tokyo e niente lavoro.
Avevo messo insieme 3 colloqui per dei lavori come ingegnere, due erano leggermente discostati dalle mie esperienze lavorative mentre uno era perfetto. Il lavoro per il sottoscritto ma sfortunatamente la sfiga si e` messa di mezzo.

Il lavoro era per uno specialista IT con conoscenze di server, network e vari sistemi.
Devo dire che questo lavoro non lo avevo trovato io ma un Head Hunter italiano a Tokyo mi aveva contattato grazie al mio profilo Linkedin.

A differenza degli altri lavori dove ero io ad aver fatto richiesta per un colloquio in questo caso era avvenuto l` inverso inoltre il reclutatore era Italiano e ciò poteva dare una mano nella analisi del mio profilo.

Ma indovinate quale era la specifica richiesta nel profilo che mi dava molte speranze?
La ditta era una casa di moda italiana (essendo il lavoro ad Omotesando penso che lo avevate già capito da soli) e ciò` che cercavano era un ingegnere che parlasse italiano per farlo interagire con il team in Italia.
Insomma il manager deve aver notato che con gli ingegneri giapponesi vi sono problemi di comunicazione in particolare se il global team e` Italia. Spesso e volentieri loro parlano un inglese cagnesco e se viene usato con degli italiani che parlano magari un inglese maccheronico il disastro e` assicurato.

Comunque ero bello pimpante e pronto ad andare a Tokyo per il  colloquio e fare come Cesare, Veni Vidi Vici.
Tutto preannunciava un mio successo persino i tempi e metodi infatti questa possibilità era capitata mentre programmavo un viaggio in Italia e mentre dei parenti saranno sul mio groppone per 2 settimane.
La cosa assomiglia molta alle altre due volte che ho trovato lavoro, sempre quando sono pieno di programmi personali arriva la possibilità lavorativa e devo rinunciare a ferie o viaggi.

Visto la tempistica ho parcheggiato l` idea di andare in Italia per una vacanza e mi sono messo a studiare le soluzioni per un alloggio a Tokyo.

Questa mattina pero accendo il PC e scopro la brutta notizia, il recruiter mi scrive dicendo che il manager e` andato ad una riunione in Italia e la sede centrale non ha approvato il budget per l` assunzione quindi questa possibilità e` sfumata.

Porca miseria che sfiga nera.

Visto che questo era l` unico lavoro con incontro del cliente non ci sono ragioni per andare a Tokyo in Ottobre.
Mi dispiace ragazzi la pizzata si farà un altra volta.

Anche se sentivo dentro di me che in caso di colloquio sarei stato assunto da un lato avevo paura di rimanere cornuto e mazziato, per la possibilità di un nuovo lavoro da Ottobre non potevo prenotare l` aereo.

Qui devo dire AIRFRANCE ti amo!!!!!!
Visto che Angelo e` piccolo le scelte possibili cadevano solo sull` Alitalia e l` Airfrance ma come fare con la possibilità di lavoro? Se mi prendevano dovevo cancellare il viaggio.

Ma l` Airfrance e` un azienda sveglia e fra i suoi servizi potete trovare il "Time to think" , semplicemente prenotate e bloccate il prezzo per circa 15 giorni poi se cambiate idea sganciate l` irrisoria penale di 1500yen.

Grazie a loro non sono cornuto e mazziato quindi mi faro una vacanzina a Novembre.

16 commenti:

  1. Pazienza, l'importante e' che non perdano i bagagli come al solito allo CDG.

    RispondiElimina
  2. Davvero un peccato, credo saresti stato assunto ad occhi chiusi :(

    Terra Nova

    RispondiElimina
  3. Mannaggia ma anche da qui si capisce che il sistema Italia non funziona e quello francese si. Speriamo di riprenderci ma ci credo poco con la situazione politica che abbiamo. Scusami x la divagazione e facciamo tutti il tifo x te

    RispondiElimina
  4. Mannaggia che sfortuna, mi dispiace ma non demordere!

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace! Era il lavoro perfetto per te! Comunque coraggio, siamo tutti dalla tua parte!

    RispondiElimina
  6. Chiusa una porta si apre un portone...in bocca al lupo x la prossima.

    RispondiElimina
  7. Mi dispiace molto...ma come gia' ti hanno detto,dopo la tempesta c'e' l'arcobaleno.

    RispondiElimina
  8. Ma si, qualcosa uscirà, sono fiduciosa! :D E intanto ti fai una vacanza! (io viaggerò Malaysia Airlines...speriamo bene!)

    RispondiElimina
  9. Keep on ganbaruing...

    RispondiElimina
  10. Ua' che ciorta*! *(sfortuna in napoletano)
    Se può essere utile ti linko questi annunci che ho trovato su Gaijinpot:

    https://jobs.gaijinpot.com/index/index/lang/en?career_level=&contract_type=&english_ability=&japanese_ability=&other_language=&orderby=&keywords=&category=it&region=&submit=Search

    In bocca al lupo!
    Ciao, HJH

    RispondiElimina
  11. Ciao Luca, l'importante e' non mollare. Lo ho capito venendo qui. Prosegui sulla tua strada.
    E' difficile ma ce la possiamo fare. Un passo alla volta, fai le mosse che ritieni corrette.

    Umberto

    RispondiElimina
  12. trovare lavoro e' una lotta, anche io mi sono trovato in situazioni come la tua, bello pimpanet e poi... ma e' normale. Anche la storia del budget, secondo me e' una palla, quante volte l'han detto a me. Comunque dai, prima o pi arriva!

    RispondiElimina
  13. Grazie ragazzi non mollo e comunque dai vado in vacanza in Italia guardiamo il lato positivo moriro per overdose da tortellini al prosciutto!!!!

    X simone
    In questo caso la storia del budget era vera, perche i post relativi alle offerte di lavoro (erano due) sono stati rimossi dalla ditta per la ricerca del personale.
    Stavolta proprio sfiga nera.

    RispondiElimina
  14. noooo che sfiga porco miseria, dai non mollare arriverà l'occasione giusta dai STAY STRONG!!!!
    e cmq se il piatto di tortellini non dovesse bastarti, fammi sapere che ti posso far trovare un piatto di anolini in brodo ;)
    ciao

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.