venerdì 28 settembre 2012

Il furbetto con il furgone.(post aggiornato - La bastardaggine non ha limiti)

(aggiornamento alla fine)
Una cosa a cui bisogna stare sempre attenti in Giappone quando si guida qualunque mezzo (anche una bicicletta!)e` il furbetto di turno che vuole dei soldini.


Due giorni fa la mia stagista italiana stava andando alla stazione in bicicletta.

Si ferma ad un semaforo rosso e da dietro arriva un furgone sparato che le passa a pelo facendole perdere l` equilibrio e lei lo urta con il gomito sbucciandoselo.


Il tipo blocca l` incrocio, scende dalla macchina e l` aggredisce verbalmente. E` un masero che fa Judo e la mia stagista e` una ragazza di 155cm per 38kg, inoltre e` un anima buona percui si spaventa non poco.

Il tipo strilla e dice che lei le venuta addosso e che deve pagare i danni, la poverina che e` gia spaventata nota che la macchina e` piena di graffi e botte, in quel momento si rende gia` conto che le cose possono solo peggiorare.

Il tipo chiama la polizia che arriva e fa venire gli specialisti, intanto nell` attesa il tipo viene multato per ostruzione della viabilita. (almeno in questo un Dio c`e`)

Gli specialisti arrivano e si mettono a fare misure sul graffio, prendono la bici e provano tutte le posizioni possibili per farla combaciare con i graffi che trovano.
Non conta che se fosse stata quella la dinamica, il tipo sarebbe dovuto passare ad un millimetro dalla ragazza.
Non conta che i due graffi si possono corrispondere ad una bicicletta ,ma che la suddetta bicicletta ha la gomma bella grossa sulla manopola.
Non conta che non ci sono tracce della suddetta gomma.
Piu importante non conta la versione della ragazza che dice di essere li ferma per il semaforo e che il tipo era in movimento!

Conta la versione del Giapponese di turno che dice che la ragazza e` arrivata da dietro e le e` venuto addosso. Non ci sono testimoni. (sta tipa e` una Kamikaze avranno pensanto)

La polizia dice prima di non essere sicura e poi decreta la sentenza di morte :
sei stata tu!!!!!

La poveretta e` spaventata nella sua testa girano molti pensieri:
-Quanto mi costera?(Tenete conto che non ha redditto per il momento e` una stagista)
-Influenzera` la mia applicazione per un visto di lavoro?(giustamente ha paura che la cosa venga usata contro di lei per il visto. Giustizia e Immigrazione sono i due dipartimenti che collaborano di piu` in questo paese.)

Mentre tutto questo le passa per la testa, lo stronzo le urla in tutti i modi contro la offende, la minaccia.

Risultato la tipa ha un mancamento e cade, e` cosciente mentre sta cadendo e vede il tipo allontanarsi parlando al telefono con l` assicurazione. I due poliziotti la soccorrono ma il tipo se ne fotte.

La tipa si riprende e va all`Ospedale a medicarsi perche ha sbattuto la faccia per terra quando ha avuto il mancamento.

Oggi ci racconta la cosa, e proprio oggi il tipo chiama perche` come al solito (i furbettii lo fanno sempre) vuole fare tutto privatamente senza assicurazioni pero` pretende di parlare con un giapponese. (io dico pezzo di merda razzista e codardo, la tipa il giapponese lo parla bene.)

Interviene la nostra responsabile HR, risultato il tipo vuole che la stagista gli ripari i danni. Preventivo di cui non ci sono tracce cartacee? 110.000yen per due graffi da 20 cm.

Io mi incazzo perche dando lezioni a mia moglie i graffi era all` ordine del giorno e per cose peggiori ho speso mediamente 30.000 yen il pezzo di merda vuole fregare dei soldi alla nostra stagista.

Io suggerisco di richiedere un preventivo scritto da parte di almeno tre officine e al momento del pagamento di far firmare allo stronzo un contratto di non procedimento legale. (Trovare un officina che ti fa il preventivo fasullo si ma tre la vedo dura)

Mi dispiace per la tipa, poverina ha avuto la sua prima esperienza negativa nel sol levante che le costera molto caro.
Purtroppo non posso aiutarla tranne con suggerimenti e facendole forza.

In ogni caso evito suggerimenti Luca da Osaka style siamo troppo diversi, lei e` una bonacciona, io un violento gaijin.

Io al posto suo lo porterei in tribunale e se vince un sacco di sabbia nel serbatoio e alla polizia non lo leva nessuno.
Hehehe scherzo.


Spero che almeno usino il testo che ho suggerito per il contratto di non procedimento legale.

"Io sottoscritta xXXXXX verso al sig. XXXX la somma di 110.000yen per le riparazioni della macchina XXX colore XXX targata XXX di proprieta del signore XXX.
Questo pagamento obbliga i sig. XXX a non richiedere altri danni di alcuni tipo alla sig.na XXX.
Specifico che questo pagamento viene effettuato non perche la responsabilita dei danni e` da attribuire alla sig.na XXX ma solo per evitare i problemi di affrontare un processo e i suoi costi. La suddetta persona nei prossimi giorni lascera il Giappone e vuole evitare di trovarsi lesa sulla possibilita di risiedere e lavorare in Giappone quindi procede a questo pagamento."

Si legge fra le righe ti pago pezzente perche sei un figlio di puttana?

Che gente bastarda a sto` mondo!!!!!!!!!!!!!

Aggiornamento 1
Il Bastardo non desiste!!!!!
La macchina e` gia in riparazione il costo cosi elevato non e` per la verniciatura!!!
Il punto dove si trovano i graffi sono sul nome della azienda stampato sui lati del furgone.
Devono rifare tutta la scritta!!!!
La ditta si occupa di assistenza per anziani (massaggi).
Ora pero il prezzo lievita di altri 50.000 yen sapete perche?
Mettiamo in chiaro che la ditta e` chiusa nei weekend, ma questi poveri grandi lavoratori stranamente nel weekend successivo all` incidente dovevano lavorare.
Il danno era troppo grande per assicurare la sicurezza dei passeggeri, il mezzo doveva essere riparato subito senza che ci fosse una risoluzione del contezioso.

Come potete immaginare una bici puo tagliare in due un furguno sopratutto se chi la guida e` una ragazza magrolina magrolina.

Mezzo in riparazione e noleggio per il weekend di un furgoncino 50000yen.
Ma vaffanculo dai!!!!!!!!!!!!

Aggiornamento 2

Oggi ho visitato la polizia con la mia stagista.
Ora non so se hanno ritrattato la versione visto che ho chiesto il report ufficiale e ho minacciato di rivolgermi alla commissione di pubblica sicurezza, ma dicono che non hanno mai detto che la colpa era della ragazza solo che l` incidente c`era a loro dire.

Non posso giurarci ma all` inizio era un po freddini con me ma forse hanno capito che non sono un spovveduto.

Gli ho visti cambiare di tono istantaneamente quando ho posto la domanda "Siete anche i giudici ora?"

Da quel momento si sono messi sulla difensiva ed ogni fra se e` passata da un tono "Siamo noi che sappiamo come funzionano le cose" ad un tono sempre al condizionale.

Io ho chiesto che rilievi hanno fatto e se:
-Hanno fotografato i danni sul furgone e sulla bici.
-Se hanno messo nel report che il raschiamento al gomito destro della ragazza e sulla parte posteriore e non anteriore, in teoria se ci vai tu a sbattere contro batti il gomito con la parte anteriore se sei in piena posizione di guida.
-La direzione dei graffi e locazione, si capisce benissimo in che direzione di marcia si e` prodotto il graffio.

Le risposte mi hanno fatto cascare i cocones:
-No foto
-No valutazione dei danni fisici alla ragazza
-Forse lo hanno valutato il graffio ma non ne sono sicuri loro sono semplici sbirri chi se ne  e` occupato sono gli specialisti.

Per finire il report non ce lo danno subito dobbiamo richiederlo con un modulo prestampato pagando 520 yen.

Ora voglio la ricevuta di riparazione del concessionario con il dettaglio di cio che hanno fatto. Se i danni nel report di polizia non corrispondono a quelle del preventivo faro in modo che la ragazza li denunci per tentata truffa.




 

64 commenti:

  1. e io che pensavo fosse un mal costume tipicamente italiano

    RispondiElimina
  2. La polizia come ha fatto ad attribuire la responsabilità senza aver assistito al fatto? In Italia almeno si inventano i testimoni per prendersi la ragione. Un po razzisti sti' poliziotti?

    RispondiElimina
  3. Toglimi una curiosità: ma secondo te alzare la voce serve a evitare queste fregature?
    Ti spiego, prima di andarmene l'agenzia immobiliare ha provato a fregarmi un paio di man (non racconto tutti i dettagli, ché è lunga). Io gli ho gridato che col cazzo che gli davo quei due man non dovuti, e davanti alle loro rimostranze mi sono incazzato come una bestia e mi sono messo urlare facendo scappare due altri clienti.
    La direttora dell'agenzia ha fatto una telefonata e poi è tornata da me dicendo che allora era tutto a posto.
    Forse bisogna prenderli in contropiede e spaventarli. Che ne dici?

    RispondiElimina
  4. Urlare a volte aiuta ma se si esagera si ha l' effetto contrario. Come fanno gli yakuza a convincere una persona alzano la voce. Nel mio caso ha quasi sempre funzionato. Benvenuto nel club degli scocciati con le immobiliari. Come va nella nuova residenza?

    RispondiElimina
  5. Diciamo che come al solito se ne lavata le mani. Fanno quasi sempre così ecco perché uso la video camera in moto, video canta

    RispondiElimina
  6. Tutto il mondo è paese

    RispondiElimina
  7. Io sono furioso.

    RispondiElimina
  8. Qualcosa non quadra: perche' non l'accompagni alla polizia e rispieghi i fatti? denunciando quella persona che e' passato con il rosso e ha aggredito quella persona.
    Si potrebbe far arrestare anche i poliziotti perche' non hanno fattto nulla mentre il tizio la picchiava mandandola all'ospedale.
    Questo dovrebbe dichiarare.
    Non sei amico di quel tizio con il blog che pubblicizzi? non e' avvocato? dirittogioapponese san

    RispondiElimina
  9. Taccio che è meglio, sarei a rischio denuncia.

    RispondiElimina
  10. Si potrebbe far arrestare anche i poliziotti


    ROTFL

    RispondiElimina
  11. mamoru_giappopazzie28 settembre 2012 21:11

    Ah no eh!
    A me le stagiste mica la contano giusta: ti volti un momento e zak, ti sfasciano la macchina a colpi di mazza da baseball e bicicletta! Fossi stato la polizia, l'avrei portata in koban per accertamenti...poi dopo una bella torchiata vedevi che saltavano fuori anche le bustine colla roba illegale!

    Scherzi a parte, il comportamento di quella merda di individuo mi ricorda tanto quello che capito' al tuo ex vicino di lavoro (quello del piano di sotto intendo) con tutta la pantomima del falso incidente per stoccare soldi etc.

    Comunque meno male che non l'ha tirata sotto altrimenti chiedeva pure il cambio gomme ed il lavaggio auto...

    RispondiElimina
  12. mamoru_giappopazzie28 settembre 2012 21:15

    Non e' "pubblicizzato", quella e' semplicemente una raccolta di alcuni blog amici che leggiamo o siti interessanti che vale lapena segnalare, luca non so nemmeno se li guarda tutti.

    In ogni caso link non equivale per forza a endorsement.

    RispondiElimina
  13. mamoru_giappopazzie28 settembre 2012 21:16

    mi stavo gia' figurando la scena...

    RispondiElimina
  14. In italia non le fanno ste cose altrimenti rischiano di essere corcati di mazzate....

    RispondiElimina
  15. mamoru_giappopazzie28 settembre 2012 21:18

    effettivamente mi ricordo che anche italicus aveva detto di avere le riprese omnidirezionali sulla macchina a titolo cautelativo. In ogni caso mi pare una cosa molto utile.

    RispondiElimina
  16. le fanno, le fanno
    è una specie di "truffa" molto comune da queste parti
    anzi, era, perché corsa la voce ormai non ci casca più nessuno... ma c'è stato un periodo che c'era una vera e propria banda che faceva 'sto giochetto sulla provinciale qui vicino

    però il tizio col furgone e la polizia... in questo caso la cosa secondo me è stata molto più grave... far star male una persona tanto da farle avere un mancamento... è orribile ://

    RispondiElimina
  17. In meno di un mese mi è capitato già 2 volte di beccare in rete, completamente a caso, 2 filmati di giaponesi che corrono per strada e si buttano, uno sul cofano di una macchina e l'altro addosso ad una moto per poi fare i finti moribondi. Sgamati da minitelecamera.
    cChe telecamerina si consiglia da mettere sulla macchina, per evitare qualsivolgia contestazione in caso di incidenti? Suggerimenti?

    RispondiElimina
  18. Ciao Luca! Vivo in una zona dove le strade non hanno i marciapiedi,come succede nella maggior parte del Giappone. Persone,scolaresche,pulimini,cani,gatti,camion,sedie a rotelle,traslocatori...tutti incanalati senza distinzione. Se ci fossero stati i marciapiedi le cose sarebbero peggio: Biciclette sui marciapiedi e persone per la strada. Mah! E ci si mette pure il botolo rotacizzante. Sapore d'Asia. Un popolo, uno stile di vita.
    Di sicuro la stagista passerà sopra i cosiddetti ciliegi in fiore e divulgherà l'immagine reale,non quella di cartolina. Un altro passo per la conoscenza del vero Giappone.

    RispondiElimina
  19. Non ci passera, ha scelto di pagare il visto e` una cosa delicata e ha paura di casi vari.

    RispondiElimina
  20. Video camere ce ne sono a bizzeffe.
    Importante:
    -Registrazione in un formato non editabile, il file deve essere protetto da modifiche.
    -Suggerisco HD 1080 o 720 posteriore e anteriore.

    RispondiElimina
  21. La mia proposta e` stata di combattere ma ha paura per il visto e` in una situazione precaria, ha piu rientri nel paese da turista e quindi ha paura di influenze esterne.
    La ditta la sta aiutando a pagare meno ma paghera.
    Denunciare la pula???????????
    Ma scherzi vero? Sai come funziona in Giappone?

    RispondiElimina
  22. Post aggiornato

    RispondiElimina
  23. Mi hai convinto ad acquistare una telecamera da mettere in bici (l'unico mezzo che guido in giappone)

    RispondiElimina
  24. e con una visione il piu' grandangolare possibile. La tua va bene, anche se non e' proprio economicissima.

    RispondiElimina
  25. che stronzo!!!!!!!
    ma la ragazza non può fare niente a sua difesa?

    RispondiElimina
  26. Con tutti i soldi che il bastardo sta chiedendo, al posto di darglieli io li userei nell'ingaggio di un delinquentello di grado più o meno alto a secondo del budget e lo farei corcare di mazzate, così giusto per togliermi la soddisfazione...e già che ci sono gli farei recapitare un bel biglietto con scritto " あなたが人々とたわごとを行う前にもう一度考え直す " :-)) eheheheheheh scusate ho usato il traduttore di google...non so se è giusto, dato che il mio giapponese è fermo ai saluti e ad alcune singole parole :-P

    RispondiElimina
  27. Forse dipende da lei domani prendo mezzora di permesso e vado al KOBAN con lei voglio capire meglio che cazzo ha scritto la pula nel report.
    Mi interessa sapere se vi e` il dettaglio dei danni rilevati, se la pula ha messo nel dettaglio i due graffi e questo voglio vedere il dettaglio del lavoro dalla concessonaria e hanno messo a posto anche il muso (che non centra con il suddetto incidente), mi metto io a litigare con sta gente.
    Vediamo come posso aiutarla ma forse e` troppo tardi,

    RispondiElimina
  28. mamoru_giappopazzie1 ottobre 2012 12:36

    vedi di non farti arrestare... :D

    Ma la giappo-pula non aveva la regola che il piu' piccolo ha sempre ragione?
    mettigliela in questi termini: era compito del guidatore preoccuparsi dei mezzi piu' piccoli guidando con maggiore diligenza.

    RispondiElimina
  29. mamoru_giappopazzie1 ottobre 2012 12:37

    Tacere, che se dice qualcosa finisce la accusano pure dell'attentato col gas sarin alla metro di Tokyo...

    RispondiElimina
  30. povera :(

    meglio che si muova con i mezzi o a piedi...

    RispondiElimina
  31. Potrei dire una scemenza ma, non si poteva chiedere di controllare eventuali telecamere del traffico o nei dintorni? Anche se pensandoci, qualora fosse possibile a quest'ora il video sarà stato sovrascritto dalle nuove immagini..

    RispondiElimina
  32. mamoru_giappopazzie1 ottobre 2012 14:29

    oppure verificare la direzione dei graffi, visto che una bicicletta da dietro e' dura che lasci segni di sbucciamento dall'anteriore al posteriore del veicolo anziche' al contrario :/

    vedremo che si inventano...

    RispondiElimina
  33. aggiornaci con quanto dicono. Semmai spiegando umilmente che non ha capito il giapponese.... che era ferma al semaforo....che e' lei che si e' fatta male.... che il camionista e' un noto affiliato della yakuza....

    RispondiElimina
  34. Mi devono spiegare con quali logiche possono essere giudici oltre che poliziotti se non ci sono testimoni

    RispondiElimina
  35. Il tipo dichiara che lui era ferma e la pazza Gaijin le si è lanciata addosso come un kamikaze

    RispondiElimina
  36. Gli specialisti di CSI Tokyo non hanno fatto foto, in caso come questo come dimostrano che i graffi li ha fatti lei arrivando o viceversa il furgone centrandola?

    RispondiElimina
  37. Su fatto tutto in casa niente picchiatori giappo

    RispondiElimina
  38. mamoru_giappopazzie1 ottobre 2012 17:13

    a CSI Tokyo ho lollato duro

    RispondiElimina
  39. nuuuuuuu che peccato....spero cmq che si risolva tutto nel migliore dei modi.
    In bocca al lupo alla stagista magrolina :-)

    RispondiElimina
  40. 1600€ per non aver fatto un cazzo.
    Io avrei dato fuoco al furgoncino, al centro massaggi, avrei pisciato fuori dal cesso dall'aeroporto ed avrei mandato a fanculo il Giappone prima di tornarmene in Italia.


    Dai, su... quando è troppo, è troppo.

    RispondiElimina
  41. Comunque,dai,vuoi mettere? Il furgoncino è sempre il furgoncino! La moglie gliela puoi anche trombare e ritrombare che a nessuno gliene cale,anzi gli fai un favore, ma il furgoncino non si tocca! Eccheccacchio!
    Se mi tocchi il furgoncino te la faccio pagare cara eh! Ci dormo,mi ci guardo la t,v, mi ci faccio le seghe,ci sbavo e ci scorreggio nel mio adorato furgoncino puzzolente di afrore personale e di rimasugli di ramen ammuffito.
    C'hai fatto caso anche tu Luca ormai no? che se niente niente gli tocchi a malfatica lo specchietto della macchina ,magari quando passi con la moto , questi saltano per aria. Questione d'onore eh! la moglie no ma il furgoncino sì.

    RispondiElimina
  42. Post aggiornato

    RispondiElimina
  43. Guarda devo pigliare un po dei video di quando giro di sera e evidenziare tutte le macchine che hanno la TV accesa in corsa.
    Illegale ma abiltata su tutte, anche la mia macchina che e` usata ha il pulsante segreto per disattivare il controllo e far funzionare la TV in corsa.
    Specchietti non ne ho mai toccati escluso una volta in cui un fottuto taxi ha cercato di uccidermi se nemmeno degnarsi di mettere la freccia per dirmelo.
    Mettiamo in chiaro la freccia serviva solo a dirmi mo ti ammazzo visto che si buttato in corsia come un Kamikaze.
    Il tipo voleva chiamare la polizia, io a quei tempi non avevo la video camera.
    Gli chiesi di vedere il suo video di sicurezza ma lui disse che il sistema era rotto.
    Quando questo si mise a telefonare alla pula infilai la manina nella sua macchina presi la memoria SD e la infilai nel cell, copiai il video e rimisi la card nella macchina quando era distratto ancora da una telefonata alla sede dei taxi.
    Risultato arriva la pula, subito sembra cadere la colpa su di me, sono un coglione gaijin non capisco come si guida in Giappolandia.
    Risultato insisto di voler vedere il video lui dice che e` rotta.
    Io mostro il video sul cell, il tassista prima si incazza che ho messo le mani nel suo taxi ma ormai la figura di merda l` ha fatta.
    la pula mi lascia andare.
    Mi fermo al primo autobacs e compro una camera personale lezione ricevuta

    RispondiElimina
  44. Non dimenticare questo post. Se avrai novità scrivile. Mia moglie (giapponese) come le ho detto di questo fatto si e' mortificata per il modo in cui i poliziotti hanno gestito la cosa.
    Pero' se loro hanno dichiarato che la colpa non era della ragazza, come puo' il guidatore pretendere la riparazione? Ed il noleggio del furgone sostitutivo! Mi sa che quella persona sia esperto per truffare le ragazzine in bicicletta.
    p.s.senza offesa: loro(karera), non l'oro (kin)

    RispondiElimina
  45. La ragazza non e` assicurata (provvederemo noi dalla prossima ospite)
    La polizia nega di aver detto che lei e` la responsabile ma ci credo poco, avranno detto qualcosa che e` stato franinteso.
    In una situazione come questa la polizia deve consigliare come comportarsi non dire sono cazzi vostri arrangiatevi.
    Secondo me si puo tornare indietro e correggere la situazione ma io sono solo un amico che vuole aiutare.

    RispondiElimina
  46. Beh, non so come funziona in Giappone, ma in Italia sarebbe lecito, alla fine le telecamere se ci sono è anche per la sicurezza, comunque parlando con un'amica giapponese mi diceva che in genere in caso di incidente in Giappone si tende sempre a dire che la colpa è della persona alla guida dell'auto e non del pedone o in questo caso "ciclista".. anche se probabilmente essendo sprovvista di patente non sa nemmeno lei e mi sembra una soluzione un po' banale,.. poi non si sa mai

    RispondiElimina
  47. Però, che marioli, alla faccia della leggenda che vuole i giappi ligi ai doveri e super-onesti! Mi ricordo una ragazza italiana con cui ero in contatto qualche tempo fà, che aveva subito un incidente da parte di una automobilista giapponese, che non si è minimamente fermata a prestare soccorso, è sgommata via come il peggior pirata della strada, e la poveretta italiana si è trovata a dover scegliere se tenersi il dolore o pagare grosse somme per titti gli esami del caso, visto che aveva già capito che, sporgere denuncia sarebbe stata un'opzione inutile.

    RispondiElimina
  48. Ne conosco vari di Giapponesi e stranieri che hanno avuto un simile esperienza.
    Mi dispiace per la tua amica

    RispondiElimina
  49. Portinaio Daltrimondi6 ottobre 2012 11:28

    Assumetela poverina!!!! Basta con questi stage!

    RispondiElimina
  50. che pure li ci sono gli yakuza? fanno gli infiltrati nella pula?


    scherzi a parte, è come tutto il mondo, se vuoi accusare un poliziotto servono prove insindacabili, altrimenti rischi più guai che altro.

    RispondiElimina
  51. infatti,
    dico anche io-
    ci sono telecamere ovunque.
    in tv ti fanno vedere che da un fotogramma dello zigomo in stazione hanno beccato il latitante,
    meglio e piu facile in questo caso..

    RispondiElimina
  52. Ciao leggo il blog ogni tanto. Io ho lavorato un po' con sistemi di videosorveglianza (Sony, Promelit, Season, ecc.) ma almeno in italia i video sono salvati in un formato proprietario, per evitare manipolazioni. Di solito è MP4 leggermente modificato aggiungendo watermark del produttore, ma non so come sia in giappone, quindi non visibile nemmeno su PC. Altrimenti in tribunale non varrebbe niente, mi hanno detto.
    E poi certi sistemi non dovrebbero essere accessibili a tutti, per evitare che in caso di colpa il tassista (o l'autista di bus) possa buttare via tutto?
    Ciao

    RispondiElimina
  53. Ci sono 5 o sei codec diversi basta averli, io ho avuto varie telecamere con codec diversi per la registrazione.
    Quelle dei taxi spesso sono a bassissimo costo e sono open oppure hanno un tipo file fasullo che pero si legge cambiando l` estensione. Grande tecnologia giapponese

    RispondiElimina
  54. Scusa, non ti leggo da molto ma fammi capire cosa e' successo!
    Mentre il taxista era al telefono, sei riuscito:
    1.entrare nell'auto o metterci le mani
    2.spegnere il "registratore"
    3.togliere la scheda
    4.spegnere il cell e riaccenderlo con la scheda
    5.trovare il files giusto
    6.copiare i files
    7.rientrare nell'auto
    8.rispistinare il tutto
    Ma guidava Stevie Wonder? Stevie Wonder pure sordo! :-)

    RispondiElimina
  55. Esatto visto come guidava.
    Hai presente chi sono i tassisti giapponesi nella media? Vecchi rincoglioniti 70enni.
    Il tipo era al telefono probabilmente stava parlando con la sua ditta e confabulando il piano di azione percio si era allontanato dalla macchina.
    Il finestrino era aperto e la camera come al solito sotto lo specchietto con la sua sd bella in vista.
    Non ho spento il recorder ho estratto tanto era gia spento perche il motore non era acceso.
    Perche avrei dovuto spegnere il cell?
    Non hai uno di questi?
    http://www.amazon.co.uk/Micro-Reader-Samsung-Galaxy-i9100/dp/B007SKG9MS
    Trovare il file giusto non e` difficile e` bastato copiare tutto cio che era nell` orario giusto.
    Poi e` bastato reinserire la card sulla camera del taxi.
    Operazione di 1 minuto circa con due azioni sospette quelle di inserire la mano nel taxi due volte per pigliare e rimettere la card.
    Fattibilissimo se il tassista e` 70enne rincoglionito e si allontana per confabulare con la ditta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella storia, anche se non mi convince al 100 % il tuo racconto di come hai preso il video.
      Facci vedere il filmato, così vediamo come guidava.

      Elimina
  56. Eee? Ma sei ancora salito su di un Taxi in Giappone?
    Guarda che i taxisti, dopo una vita passata sulla strada dove ne hanno viste di tutti i colori, sono "tagliati" ^_^, non li freghi nemmeno volendo!
    Fidati, non gli sfugge niente!

    RispondiElimina
  57. SI ci salgo eccome (paticamente 6-7 volte alla settimana)
    Cosa penso?
    -Pericolossimi (non sanno guidare e non rispettano alcuna regola)
    -Ricoglioniti fino all` osso (spesso e volentieri non sanno la strada)
    -Vita passata sulla strada non e` vero (molti vecchietti iniziano a fare i tassisti per arrotondare)

    RispondiElimina
  58. Ciao.Ora ti spiego una cosa.
    Il tassista non e' un gran mestiere, almeno attualmente, ma invece chi ha i vecchi contratti se lo tiene stretto! Lo stipendio e le provvigioni sono buone, e molte ferie, mi dicono.
    Quindi, e' molto probabile che i sessantenni lo facciano da molti anni se non da sempre, mentre e' difficile che qualche giovane scelga di fare questo lavoro, se non costretti (sinceramente non ho mai visto un taxista giovane tipo 25 anni). Da quel che mi risulta non e' un lavoro part time, quindi chiedi e vedrai che nessuno lo fa per artotondare.
    Questione strade e' vero deve essere difficile orientarsi (lo sai che il sistema e' diverso dall'italia?) ma hanno tutti il navigatore quindi ti portano dove devi andare o nei pressi in rari casi.
    Codice della strada mi pare lo rispettono scrupolosamente, sai quante multe altrimenti?
    Sinceramente ci salgo anche io e mi sono sempre trovato bene come qualita' del servizio... altro che mettere le mani nel taxi! Me le avrebbero tagliate all'istante!!
    Guardali negli occhi e capirai che sino fuuuuurbi.
    Forse e' che frequentiamo taxisti diversi! ;-) io quelli normali e tu tutti quelli con problemi di vista udito e mentali? :-)

    RispondiElimina
  59. felibanzai.wordpress.com13 novembre 2012 14:19

    Parlando con una mia amica che lavora a kitashinchi (essendo tu di osaka penso che conosci bene) mi ha detto che i principali clienti del locale dove lavora (entrata 45'000 yen) sono proprietari di ditte x assistenza agli anziani. Poche tasse a cause delle sovvenzioni statali, dipendenti sottopagati e lavoro in crescita. E hanno ancora il coraggio di rompere le palle a gente innocente... questi si chiamano stronzi!!!

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.