giovedì 3 giugno 2010

Politica interna 1 (update2)




UPDATE 1 (in ritardo): Naoto Kan (ex ministro delle finanze) eletto a successore di Hatoyama, annuncia rigore per i conti dello stato. Pare confermerà i ministri chiave, aspettiamo di vedere chi lascierà. Nel frattempo da Okinawa si aspettano "maggiore attenzione" alla questione basi....

UPDATE 2: aggiunto omake 2...

Come promesso a Kazu spostiamo la discussione di politica interna in questo ambito e lasciamo che quella sulle pizze &c. prosegua tranquilla nel post precedente. Non che ci sia molta differenza, ma non sta bene mischiare il cibo con la politica.

Piccolo schemino per iniziare:
Ora mi permetto di ricapitolare in modo sfacciatamente fazioso e semplicistico la situazione, tanto questo testo e' solo un pretesto per spostare i commenti qui sotto.

Riassunto rapido:
il primo ministro Hatoyama si dimette il 2 giugno 2010 dalla propria carica assieme al segretario generale del DPJ (partito democratico giapponese - 民主党) Ichirou Ozawa, grande intrallazzatore della politica nipponica (e' in buona compagnia comunque).
La compagine governativa si spacca e i social democratici, con il loro 2% di voti, lasciano il governo.

I motivi delle dimissioni e di altri problemi:

Sono sostanzialmente i seguenti:
  1. scandali vari nei finanziamenti elettorali
  2. casini interni alla coalizione di governo nella gestione della politica estera e dei rapporti con l'alleato statunitense
  3. altri casini vari interni alla coalizione di governo
  4. lotte di potere dentro al DPJ
  5. alleanza del menga (stile pd per intenderci)
  6. il malocchio

Il quadro politico
Il momento pare delicato:
  • crollo dei consensi del governo al 19%
  • rottura dell'alleanza DPJ-SDP
  • a luglio ci sono le elezioni per il rinnovo della camera alta e molti temono di perdere la poltrona...
  • incertezza trasmessa ai mercati finanziari con la prospettiva di avere l'ennesimo cambio di governo (il quinto in quattro anni) in un momento in cui lo yen e' molto forte e rischia di strozzare l'export

Dissertazioni scoordinate e confuse =)

1) Dall'opinione pubblica e dai media (e ovviamente dalla neo opposizione dell' LDP) si sono levate contestazioni ai due leader democratici per dei finanziamenti elettrolali illeciti.
Ozawa hanno provato ad incriminarlo 2 volte senza riuscirci, Hatoyama nulla sapeva delle donazioni della madre (900 milioni di Yen), ne' sapeva nulla il fratello Kunio (LDP).
Quindi hanno risolto la situazione alla giapponese:
  • hanno preso il solito poveraccio
  • gli hanno fatto dire di essere un pirla
  • si e' pigliato tutta la colpa
  • colpevole di falso in bilancio, ma pena sospesa
  • probabilmente si prendera' qualche premio per il sacrificio
2) In 8 mesi il governo democratico si impantana rovinosamente nella promessa pre-elettorale di spostare fuori dalla prefettura di Okinawa la base militare di Futenma.


A complicare le cose c'era un protocollo di intesa firmato da Stati Uniti e Giappone nel 2006 che prevedeva invece la ricollocazione della base in un'altra zona e lo spostamento a Guam di 8000 marines.
Morale: gli ultimi sei mesi sono stati un supplizio di batti e ribatti, pseudo-proposte campate per aria e prese di posizione assolutamente non chiare dell'amministrazione Hatoyama nei rapporti con l'alleato statunitense e con le varie forze politiche della prefettura interessata: tutti scontenti e tutti incazzati....

Gli Stati Uniti se ne sono stati praticamente alla finestra (aspettando che qualcuno dicesse qualcosa di sensato), finche' la questione non e' scoppiata in mano all'ormai ex primo ministro: infatti il ministro Fukushima, in una mossa che sa molto di manovra pre-elettorale, si reca a Okinawa per assicurare alla popolazione l'opposizione dell'SDP ad un eventuale (e scontato ndA) mantenimento della base di Futenma nella prefettura.
Il primo ministro Hatoyama la caccia dal governo e l'alleanza coi socialdemocratici si chiude.

3-4-5)
Per aiutare il paese sono stati messi in campo degli interventi di forte (e folle) spesa pubblica:
  • elargizione di 13000 yen al mese per bambino (prontamente sputtanati dalle famiglie) a pioggia e senza tetto massimo di reddito (ottimo direi, in fondo i soldi si possono sempre stampare alla zecca no?) nota: il contributo "子供手当" viene elargito per ogni figlio minore di 15 anni
  • quel genio del ministro Kamei ottiene la moratoria di 3 anni sui prestiti: risultato 500mila domande di piccole e medie aziende cotte e decotte che si prenderanno soldi dei contribuenti senza garanzie di ripresa e senza piani di ristrutturazione. amen
  • privatizzazione delle poste bloccata (sempre Kamei), in fondo la voragine si puo' allargare ancora un poco
  • si stava cominciando a risolvere il nodo delle pensioni (ministro Nagatsuma) e dei contributi sanitari (con la nuovissima agenzia che ha accorpato quelle vecchie) ed il fatto che un pacco di gente non paga i contributi, vuoi perche' le aziende li inchiappettano, voi perche' costa ed i soldi e' bello averli in tasca...
Altro ce lo illustra Kazu che, dopo aver mangiato la pizza, a pancia piena, commentera' ed integrera' copiosamente il post, visto che aveva tanto da dire. =)
E se ti dai assente mandiamo a chiamare i genitori od i parenti piu' prossimi.

;-)


---------------------------------------------------------------
おまけ - La soluzione drastica a tutti i problemi della politica nipponica (tentative title)

-- Disclaimer --
I contenuti seguenti sono adatti ad un pubblico maturo, possibilmente dotato di senso dello humor. I personaggi citati sono frutto della fantasia deviata dell'autore, quindi il proprietario del blog non c'entra nulla: non denunciatelo tiene famiglia. Se invece cercate soldi o vantate diritti materiali allora non c'e' scritto proprio nulla e ve lo state sognando.

(da qui in poi e' anarchia siete avvisati...)

Si puo' uscire dall'empasse con un radicale cambiamento, ma anche rimanendo legati alla tradizione. Pertanto, se il DPJ vuole vincere le prossime elezioni non resta che seguire il seguente piano:

一つ!
sostituire Ozawa Ichirou, con Ozawa Maria (poco importa se i kanji son diversi, tanto nel parlato mica si capisce).



Ichirou e Maria in foto di repertorio, non c'e' paragone ヽ(´▽`)ノ♪

Quindi con Maria alla presidenza del partito lo sfondamento alle prossime erezioni elezioni estive e' assicurato (tanto questa la marescialla non la capisce ndA).

二つ!
A primo ministro ci mettiamo Mieko Tanaka (gia' membro delle "Ozawa girls"), parlamentare del DPJ, ex scrittrice su tabloid, inviata speciale-part-time-in-cosplay nei fuzoku ad intervistare le "operatrici dell'intrattenimento" (/facepalm/)

キタ━━━━(゚∀゚)━━━━!!!!

Anche qui garanzia di una politica molto aperta verso giovani, meno giovani e diversamente giovani.

Meglio non disperare in fondo il debito pubblico e' di poco oltre il 200% del pil, ma non e' tutto perduto, poiche' ci dicono dalla regia che se al quadrilione di Yen di debito si toglie tutto il patrimonio immobiliare dello stato pari a 180 trilioni (e chi li compra i municipi?) e un 500 trillioni in asset finanziari (qui non oso pensare) e sperando che non ci siano trucchetti di bilancio come quelli fatti dalle banche durante il crash degli anni '80, allora possiamo ben sperare.

Resta poi sempre l'esproprio dei beni dei cittadini, ma temo che a quel punto si ritorni alla dialettica dei bei tempi della costruzione del Nuovo Aeroporto di Tokyo......(se siete impressionabili non guardate)

video

---------------------------------------------------------------

おまけ2

Ma i liberlademocratici non hanno niente di meglio da fare?
Strategia elettorale di alto livello?
Aspetto il commento di kazu che mi illuminerà d'immenso....



26 commenti:

  1. Da Italicus:
    Luca, non proprio un commento,ma una battuta la mia(tanto): Una farsa "ciccioliniana" anche in Giappone??
    P.S Non me ne vogliano gli erettori,ohps!gli elettori.

    Scusa Luca,non ti dispiace se rifaccio capolino alla tua rubrica,no? Ora che sono ritornato in forma-dopo tre operazioni chirurgiche- e non ho bisogno di portarmi il pappagallo appresso mi è venuta anche più voglia di parlare.
    Sopportami,suvvia!

    RispondiElimina
  2. da Italicus:

    A proposito! Il pargoletto cresce? Che senzazione di fa essere diventato babbo?
    Il lavoro l'hai trovato?

    RispondiElimina
  3. Mio caro Mamoru, sono ancora a pancia vuota ma commento volentieri il tuo nuovo e completo post come segue.

    Riguardo alle dimissioni di Hato-chan. Gli scandali finanziari, le lotte intestine al partito e i casini nella coalizione non sono a mio avviso definibili "motivi", bensì contorni poco graditi con cui qualsiasi governo "democratico" ha a che fare mentre banchetta sfarzosamente (un po' come se ti servissero l'aragosta con la cicoria ripassata, per intenderci).
    Mi concentrerei piuttosto sull'improbabile gestione dei rapporti con gli US e, indubbiamente, sul malocchio.

    Il momento è molto delicato ma lo era anche sei mesi fa; la Fukushima è intervenuta nel momento cruciale (assolutamente casuale eh!) rifiutandosi di firmare l'accordo di governo, prendendosi un bel calcio nel sederotto rosa e ritirando per ripicca i suoi soldatini dalla coalizione; ma secondo me il tutto non è sufficiente per giustificare le dimissioni di Hato-chan che, al contrario, forse avrebbe avuto per la prima volta l'occasione di dimostrare la sua determinazione.
    Cosa che chiaramente non è avvenuta, anzi ha colto la palla al balzo per levarsi di torno e trascinare nella voragine Ozawa-chan (che sta ancora pestando i piedi e uccidendo in modalità random i suoi scagnozzi yakuza per il disappunto).

    Mentre scrivo qui mi sto gustando le elezioni del nuovo leader del DPJ, Ozawa-chan faceva tanti bei pisolini e Hato-chan ha letteralmente cambiato faccia, come se fosse appena tornato da una vacanza rigenerante a base di fanghi Guam.

    Ritorno a breve con il nome fresco fresco del nuovo Presidente del Consiglio...

    RispondiElimina
  4. Kan-chan è il nuovo leader del DPJ. Per me può andare, si chiama Naoto come l'Uomo Tigre di cui ero innamoratissima da bambina.

    RispondiElimina
  5. Riguardo ai recenti interventi economici del governo, e in particolare al 子供手当 (Mamoru traducilo tu, a me viene "paghetta per ogni figlio sfornato" :))) ). La mancanza di tetto di reddito e l'intervento in generale mi hanno lasciata davvero senza parole. Primo perché elargire denaro contante mi sembra una totale follia (ogni famiglia ha una percezione completamente diversa della stessa cifra), poi perché quei soldi in qualche modo dovranno essere restituiti dagli stessi bambini che ne stanno beneficiando ora...... ma poi qualcuno si è chiesto fino a quando durerà la manna dal cielo?

    Concludo il mio intervento dissociandomi totalmente dalla proposta di sostituire Ozawa-chan con la fanciulla omonima (della cui esistenza tra l'altro non sapevo nulla...). Piuttosto vorrei fare i migliori auguri di guarigione al nostro Italicus (caspita tre interventi!).

    RispondiElimina
  6. Io voto a favore del nuovo governo Ozawa ;-) anche se non penso la mia futura signora approverebbe... :-)

    A proposito delle pensioni... Luca, te come fai per i contributi? Sei ancora cittadino italiano, quindi come funziona?
    Io ho cercato informazioni per la suddetta sciura e per quando verrà qui, ma in Italia è previsto solo il riscatto oneroso e solo se diventa cittadina italiana... quindi i contributi là che faccio, li butto?

    @Kazu: pancia vuota = male, mangia qualcosina dai. :-)

    RispondiElimina
  7. @Italicus
    Bentornato! auguri di pronta ripresa.
    Fa sempre piacere averti tra i partecipanti. =)

    Qui sono tutti i benvenuti, tranne chi fa incursione a suon di insulti gratuiti ed attacchi non argomentati

    @Kazu
    Ho inserito quei motivi perche' i media ci hanno sguazzato e ci si distrugge il consenso dell'opinione pubblica. Dei non-motivi, ma pur sempre parte della retorica del "non son meglio di quelli di prima" che tanta presa fa sempre e ovunque.

    Ma soprattutto erano tra l'elenco di scuse per la resa dei conti interna che in molti aspettavano nel DJP, ma soprattutto per fare un esempio di come finiscono le malversazioni in politica....a tarallucci e shochu.

    Su Kan scommettevano in molti. Vedremo.
    Io spero che si faccia una ripulita di ministri (e mandi via Kamei che ha giocato abbastanza).

    PS1
    Maria-chan mi diceva che lo slogan che avrebbe proposto sarebbe stato "piu' pizza per tutti"....occasione perduta.
    Con tutta la fatica che ho fatto a trovare una sua foto presentabile e a censurarla, ma guardala: sembra uscita dalla prima comunione =)

    PS2
    Credo che "assegno di mantenimento finalizzato al sostentamento della prole ed elargito ad ogni singolo figlio all'interno del proprio nucleo famigliare" possa rendere l'idea.

    Pero' io scaricherei il barile addosso ad Esilio, il quale (dopo rane volanti, ninja etc.) sapra' accomodare una traduzione piu' che consona in sole 3 parole...

    RispondiElimina
  8. Leggo ora che l'alleanza con Kamei (Kokumin Shintou - nuovo partito dei cittadini) viene riconfermata...occasione persa. =(

    RispondiElimina
  9. @Marco
    Quella dei contributi e' una cosa che prima o poi bisognera' approfondire.
    Perche' ufficialmente chi torna in Italia rischia di perdere tutto tranne gli ultimi 3 anni di permanenza.
    Se hai qualche info ufficiale dall'Inps manda pure a

    giappopazzie @ gmail dot com

    che pubblichiamo.

    Per i cittadini US e' piu' facile perche' hanno l'accordo di reciproco riconoscimento dei contributi.

    RispondiElimina
  10. Spero vivamente che si torni alla dialettica dei bei vecchi tempi... mi sembra un passo in avanti rispetto a questo immobilismo e apatia che copre tutto come la melassa.

    Esiliogiapponese

    RispondiElimina
  11. Eheheh certo Mamoru, la mia critica era diretta soprattutto all'ex primo ministro giapponese che ha inserito gli scandali finanziari tra i motivi delle sue dimissioni. Un po' come cambiare idea sul prendere Maria Osawa in moglie, inserendo tra i motivi il fatto che non è più illibata... :D

    Tornando quasi completamente seri... A me sembra di assistere a qualcosa di programmato già da diverso tempo, partendo a rovescio dalla dead line (uguale prossime elezioni), esattamente come si fa in pubblicità: Fukushima e Shaminto fuori dalle palle > i monelli in castigo e il buon Ken-chan come shindaihyo > elezioni quasi sicure.
    Mi aspetto qualche bel colpo di scena, stiamo a vedere.

    Marco grazie per il pensiero :) Tu che puoi mangia pane e pizza per me *_*

    RispondiElimina
  12. mi dispiace di non poter partecipare una altra notte prigioniero del piccolo

    RispondiElimina
  13. [...]Pero' io scaricherei il barile addosso ad Esilio, il quale (dopo rane volanti, ninja etc.) sapra' accomodare una traduzione piu' che consona in sole 3 parole[...]

    Perchè perdersi nella prolissità? Bonus bebè. ;)

    Sono devastato dalla notizia della prematura partenza di Hato-chan... Senza la sua guida illuminata d'ora in avanti rischierò di comprare delle camicie orripilanti *_*

    Sarò io che sono paranoico ma l'impressione è che si stiano mettendo le basi per dei governi forti in previsione del botto finale... niente gestioni sinistre e men che meno quelle che mettano in discussione la stabilità di certi avamposti geopolitici in giro per il mondo...

    scambio di ruoli tra gli ozawa ? Basta che non si scambino i vestiti =_=

    RispondiElimina
  14. Da Italicus:

    Grazie a te , Mamoru, per l'invito a seguirvi.
    Un grazie anche a Kazu per l'apprensione(mah, operazioni chirurgiche,dolori, gioie,ecc, tutte cose che succedono ai vivi).
    Altro non posso aggiungere se non un " Forza Italia!!! Mi riferisco ai Mondiali,non certo alla politica.
    Anche se sono fuori tema(qualche volta me ne accorgo da me), ho la vaga impressione che la nazionale giapponese stupirà tutti. Poi se ne riparla.
    P.s Che le recenti svolte, e celeri, soluzioni politiche giapponesi siano state influenzate dall'imminente Coppa del Mondo??

    RispondiElimina
  15. Da Italiacus:

    Incentivo finanziario sui nascituri

    Sa di vecchio e suona ,analiticamente e lessicalmente parlando, di uffici polverosi, tipici del nostro amato Paese, ma sintetico nei suoi costituenti.Da friggersi dalla curiosità(per dirla alla Kolosimo).
    La preposizione articolata "sui" possiamo anche toglierla e lasciare la costruzione lineare
    " Incentivo finanziario nascituri"

    Chissà se poi verrà fuori un " detraendo finanziario per morituri" .Da pagare in anticipo,s'intende!
    Lo so lo so, il tempo cambia e c'è chi ne risente(io). Contribuisco con quello che posso fare.

    RispondiElimina
  16. http://i47.tinypic.com/2le4av7.jpg

    ...è un tipo

    RispondiElimina
  17. Scusate se sono pedante, pero', tecnicamente parlando, il contributo ai bambini viene dato per ogni figlio sotto ai 15 anni di eta' quindi chiamarlo x "bebe'" o "nascituri" non e' proprio esatto.... sbaglio?

    RispondiElimina
  18. Da Italicus:

    Pienamente d'accordo con te. Solamente che, avevo accennato ad un "... sui nascituri". come a voler sottolineare un valore distributivo. E' anche vero che "nascituri" ha perso i connotati che aveva nell'uso in seno al latino,oramai lo si considera un nome,o poco altro.
    Il tutto, ma con riserve di opzione, starebbe quasi a significare " ancora soldi a chi si darà da fare per incrementare il numero demografico della nazione:Soldi in quantità, tanti quanti saranno i bambini(e prima di questo,nascituri)che sfornerete. Insomma, una promessa ante litteram.Intanto pensate a premunirvi di nuovi certificati di nascita,che i soldi arriveranno. Accetto di buon grado eventuali pedanterie. Mamoru,grazie per il commento!
    Si fa con quello che c'è, e senza scordare che le stringhe nominali del giapponese son ardue da tradurre e renderle digeribili in italiano.

    RispondiElimina
  19. Grazie Marco, ricevuto il tutto.
    scusa il ritardo

    RispondiElimina
  20. Anche io credo che le parole "Bonus", "Incentivo", "bebè" ecc. non siano tecnicamente adatte. Primo perché non si tratta di un'operazione una tantum, poi perché come specificava Mamoru possono beneficiarne le famiglie con prole fino ai 15 anni.
    Partendo dalla parola giapponese 手当 (che significa compenso, indennità, ecc. ma anche medicazione) proporrei la seguente definizione: pezza fiscale demografica :D

    RispondiElimina
  21. Commento l'ultima frase:
    NARITA

    Io sono per le espropiazioni forzate per cose di bene pubblico, l'interesse di pochi non deve essere piu' importante di quello di decine di milioni,basta dare una casa o una terra uguale o migliore in un posto vicino.
    MA considerando che gia' c'era Haneda sulla Baia, perche' non hanno espanso Haneda?
    Fare Narita cosi' lontano!
    e poi alla fine hanno quasi vinto quei pochi proprietari terrieri: da 5 piste c'e' ne sono solo 2
    dopo 40 anni ancora non c'e' un vero treno veloce e non ci sara' mai

    forse hanno perso decine di milioni di passegeri all'anno.

    Con l'esperienza di Kankou potrebbero fare un'altra isola vicino Haneda.

    Un unico terminal come quello del kansai.

    6 piste (2 esistenti + 4 nuove per internazionali)

    fare in modo che sia collegata in modo velocissimo con Shinagawa per prendere da li gli shinkansen,e le linee locali

    Ma lo stesso con capisco perche' hanno creato a Osaka l'areoporto in quella posizione.

    Era meglio piu' verso il porto.

    E si chiudevano (o ridimensionavano) gli areoporti di Kobe e di Itami facendo in modo che dal mare o da sotto si arrivava in 20 minuti a kobe e centro osaka.


    Su wiki (non so se e' vero) pensano all'uso di una basa Usa a ovest di tokyo.

    RispondiElimina
  22. Ciao Neko, grazie per il commento.

    Io considero la proprieta' privata "sacra" e quando si parla di esproprio penso che il discorso sia molto delicato, anche perche' si parla di dirigismo statale e del carrozzone di appaltatori privati al seguito....io sono diffidente per natura e mi viene in mente l'aeroporto del Chubu (fatto per Toyota), quello di Ibaraki appena aperto o dei tanti aeroporti italiani che sono "politici" e non economicamente redditizi.

    Su Narita possiamo dire che hanno avuto 20 anni di "semi guerra civile", almeno a giudicare dai filmati del tempo gli scontri con i residenti (ma anche con la sx estrema che accorreva in forze).

    Come fai notare "il nuovo aeroporto di Tokyo" sta nella prefettura di Chiba a 70 km dalla stazione di Tokyo.
    A luglio (finalmente) parte lo Skyliner S della Keisei, dichiarano 36 min... per Narita-NIPPORI

    http://www.keisei.co.jp/keisei/tetudou/skyliner/jp/skyliner.html

    Sarebbe meglio Haneda come dici tu, fino ad allora mi accontento dell'ora e mezzo di trenino locale a 1060 en.

    Su Itami si parlava di fonderlo con il KIX, almeno a livello gestionale/aministrativo: non so se poi lo abbiano fatto o meno.

    ----
    Nota aeronautica di costume

    da Sapporo a Itami JAL vola con questo:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Bombardier_CRJ100#CRJ100

    eravamo in 44-45 su 50 posti.
    L'assistente di volo:
    "mi dispiace, ma su questo volo non parliamo inglese"

    XD

    RispondiElimina
  23. Comunque la questione esproprio era citata ironicamente in merito alla retorica del "tanto abbiamo molto risparmio privato a fronte di un debito pubblico enorme...", che manca della logica conseguenza:
    "la confisca del risparmio dei cittadini, perche' i debiti bisogna che qualcuno li paghi".

    Poi, seriamente, qualche analisi seria del debito sovrano giapponese manca.

    Se qualcuno in ascolto ci potesse illuminare...

    RispondiElimina
  24. Avete gia detto tanto e il pargolo non mi permette di rispondere a tutti.
    Ma dico la mia, io avrei votato per maria sai quanti accordi convenienti riuscirebbe a stringere con gente come berlusca o (se ci fosse ancora) clinton?
    Con lei il giappone avrebbe dazzi zero ecc.
    Ha i suoi metodi per convincere la gente.

    Ora sul discorso mancetta a chi ha un figlio, da un lato ringrazio ma devo dire che mi sembra un idiozia primo perche quei soldi non ti aiutano per nulla o quasi.
    Secondo non mi sembra giusta darli a uno che ha 3 lamborghini e due ferrari.
    Terzo meglio investire quei soldi per ridurre i costi scolastici che pesano sui genitori e magari migliorare i servizi per conciliare lavoro e famiglia.

    Su narita devo dire che in quei video si vede un giappone che ormai e morto, certo la violenza non risolve nulla ma almeno a quei tempi sapevano dire no!!!!!
    Ora come mussi accettano qualunque cosa senza pensare.

    Xneko credi che lo stato espopriasse al valore reale dei terreni nella bolla?
    Qui fanno areoporti inutili ovunque fidati.
    il piu paraculato e' Itami, per riasfaltare non ci pensa l' aeroporto ma il comune perche le piste sono considerate di proprieta del comune.

    RispondiElimina
  25. Non ho capito nulla della politica interna di hatoyama. Ma le idee in politica estera (compreso il rapporto con le basi US) sembravano sviluppate solo per ottenere consenso elettorale.

    Non hai un esercito, hai una costituzione scritta sotto l'occhio degli US e pensi di poter spostare le basi US a tuo piacere? WOW!

    (Per non parlare di alcune uscite su un fantomatico mercato asiatico.)

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.