martedì 2 febbraio 2010

Vacanze Natalizie - Resonto del viaggio (Terza parte) Tokyo Hells

(Scusate questo post e' scritto peggio del solito perché siamo ancora in alto mare con il problema virus)

Arrivati a Tokyo abbiamo mollato la roba in Hotel e ci siamo subito fatti un giretto a
Shinjuku.
Abbiamo girovagato per la zona degli uffici :
e scattato qualche foto dal palazzo del governo metropolitan:
 









Ecco come si vede il Fuji nelle giornate normali:

Durante la visita del Kabuchicho dovevo tenere d' occhio la cuginetta, il rischio era che uno cercatore di prostitute l' avvicinasse e le chiedesse se voleva lavorare per loro.
La mia preoccupazione che nel caso questo fosse accaduto era per il povero cercatore perche sarebbe finito all' ospedale ed io avrei dovuto complicarmi la vita con la pula per l' aggressione da parte della cuginetta.
Dovevo stare anche all' occhio per il babbo perché il simpaticone a una certa attitudine nel prendere per il culo la mamma e se qualche donzella professionista si fosse avvicinata avrebbe sicuramente fatto finta di stare al gioco tanto per far incavolare la mammina.
Devo dire Shinjuku ha smontato l' immagine idilliaca del Giappone di totale legalità' che avevano i miei e si sono resi subito conto del via vai di prostitute per la maggior parte minorenni o solo 18. Si sono subito resi conto che il Giappone è un precursore di tutto compresa la prostituzione giovanile da parte di ragazze benestanti o normali (vedi caso della studentessa italiana che faceva servizietti per le ricariche del cellulare).
Dopo il Putantour abbiamo cenato come questa volta a suon di Hamburger dal mitico MOS e siamo ritornati all' Hotel.

La mattina dopo, il programma era andare a Akihabara per lo shopping, ma prima ci siamo fermati a bere un caffè dal Caffè del Sole a Ginza.
Conosco il proprietario da una vita e fanno dei cappuccini eccezionali.
Anche qui comunque i miei hanno potuto notare delle enormi differenze con l' Italia infatti il locale sembra italiano, i macchinari sono italiani e il caffè è favoloso ma le tempistiche sono giapponesi. Una cosa che ha sorpreso i miei sono i tempi biblici dei giapponesi per fare un caffè o un cappuccino, infatti nei vari Starbucks ecc. si sono sempre lamentati dell' attesa anche se c'eravamo solo noi. Ma giustamente non se lo aspettavano da un bar piu volte campione del mondo di design sul cappuccino.
Come al solito per avere 4 cappuccini abbiamo atteso almeno 4-5minuti, era ottimi e bellissimi da vedere ma certamente un barista cosi non potrebbe mai e poi mai sopravvivere in Italia.

Poi siamo arrivati ad Akihabara è la febbre dello shopping ci ha colpito istantaneamente.
Il babbo ha acquistato:
-Memoria SD 32 GB
-Netpc gateway (28.000yen)
-Usb 64GB
-5 Usb 32gb per amici
-2 HD USB da un tera

Il sottoscritto:
-Mediaplayer Buffalo con recorder (mia moglie mi ha riempito di botte per questo)
-Due Obento Heater via USB

Mamma niente tranne rompere le balle a tutti perché si annoiava.

Cugina
-Qualche memoria Usb
-Tentato acquisto di due Rolex originali

Qualche tonnellata di cianfrusaglie varie come souvenir per amici e parenti.

Stanchi e stremati dalla fame ci siamo fermati in ristorante indiano a mangiare nel mio caso il curry mentre loro si sono fatti il Kebab. Fortunatamente di fianco al Indiano c'era la Illy quindi via con un espressino molto lento visto che il locale era pieno e non avevano tazze a sufficienza.
Una cosa che ha impressionato i miei sono le stupidita legislative giapponesi, essendo dei fumatori abbiamo avuto difficoltà a drogarci.
Giustamente il Papa ha ammirato la scelta di vietare il fumo per strada e devo dire che a Tokyo la rispettano veramente. Come al solito nella mitica Osaka ce ne fregiamo alla grande passando anche davanti a un Koban con la chicca in mano.
Ma la contraddizione non fumo in strada ma fumo nei ristoranti si non l' ha capita. Lui stesso ha potuto osservare che nei ristoranti la divisione tra non e fumatori è invisibile.
Poi lo ha lasciato perplesso una smoking area ricavata nell' androne di una palazzina un spazio angusto ma stipato di persone almeno 40 che fumavano davanti a dei posa ceneri pieni e fumanti. La cosa allucinante era che alla fine dell' androne vi era un tabaccaio che in teoria si fuma 10.000 sigarette di fumo passivo.

Alla sera siamo andati a Roppongi e li un altro bello shock....... passiamo al Don Quijote e troviamo che davanti ha un aquario enorme, pieno di pesci e perfino uno squaletto era fra gli sfortunati ospiti.
Ma la cosa orripilante e vedere pesci sia piccoli che grandi stecchiti a pancia in su. Ma comunque questa catena di negozi non e' molto amata dai Giapponesi.
Ecco il link di wikipedia:
http://en.wikipedia.org/wiki/Don_Quijote_%28store%29

Abbiamo visitato le Rappongi Hills:
 
Da li ho potuto scattare delle foto della torre di Tokyo con impresso il 2010:

Ceniamo da Outback con delle belle bistecche ma la carne e gli ormoni mi fanno salire il sangue alla testa e inizio a discutere con mio padre di varie cose.
Una discussione fra me è lui può essere molto pericolosa perché siamo uguali caratterialmente e perciò la vogliamo sempre avere vinta.
La discussione era sul problema odierno di sposarsi in Italia con una straniera visto il problema del DLS di agosto.
Io incazzato perché l' Italia sta facendo una figura di merda e sopratutto viola il diritto di ogni persona di sposare chi vuole (si lo so se vanno a sposarsi fuori va bene ma non lo si puo praticamente fare in Italia se lei è li per turismo).
Poi la discussione è degenerata sul discorso sanità' da residente all' estero ho scoperto che un straniero illegale in un modo o nell'altro non paga le spese mediche ma il coniuge di un Italiano residente all'estero non ha copertura e deve pagare una botta di soldi.
Un mio amico ha avuto questa esperienza e il sottoscritto si è informato all' USL e mi hanno confermato che mi moglie non sarà mai coperta. Ma un giorno parlerò della cosa più in profondità.

Comunque la discussione è degenerata in pugni sul tavolo e voce altissima, mi sono calmato io perché ho visto lo staff agitato che chiamava il direttore.

Ecco il link del ristorante (catena) :
http://www.outbacksteakhouse.co.jp/
All' uscita notiamo due matti dementi con le loro macchine:


Il giorno successivo siamo andata a quella schifezza che si chiama Disney Sea. In passato ero stato a Tokyo Disneyland e non era malaccio ma la nuova sezione chiamata Disney Sea fa cagare.

Devo dire che l' ambiente è molto coreografico:



 
ma con:
-Code allucinanti
-Fast pass inesistenti o impossibili da prendere
-Attrazioni molto corte
-Attrazioni obsolete a livello tecnologico se comparate con USJ a Osaka
-Cibo penoso peggio che all' USJ che già fa vomitare.
Posso dire non buttate i soldi per il Sea fatevi solo il Land.

Comunque ho beccato un bel tramonto:



Poi la sera abbiamo avuto la pizzata fra italiani, nippoitaliani e affini.
Alla pizzata c'erano:
-Mu con la mogliettina
-Kazu
-Sou un caro amico che viveva a Padova ma per il momento è tornato in Giappone per questioni familiari (Se seguite Gianluca e Kanako avrete visto che ho beccato casualmente li la fidanzata che cercavi informazioni per migliorare la sua situazione di residente in Italia)
-Marcello e un suo amico Giapponese
-Andersen (un amico svedese che parla Italiano) che si è portato a presso un amica giapponese e un amico australiano

Ci siamo divertiti abbiamo fatto cacciara da bravi italiani e ho potuto rivedere dei vecchi amici e molti nuovi come la mitica Kazu e Mu.

Ecco una foto di gruppo:














Ho anche conosciuto Yuka-chan:



Spero solo che mia moglie non veda questa foto se no e' gelosa.

Ma il tutto non è andato come speravo e ho imparato una cosa, mai organizzare una pizzata in un città che non ti appartiene.
Per convenienza logistica di tutti e perché molti anni fa ci avevo mangiato avevo optato per la pizzeria napoletana da Hiro a Ebisu.
Kazu me l'aveva sconsigliata perché si era trovata male e io da cocciuto mulo non l' ho ascoltata.

Aveva ragionissimo per cinque motivi:
-La pizza faceva cagare(non era cattiva ma non era napoletana)
-Il resto non era un gran che.
-I piatti era piccoli per uno come me abituato a Osaka dove ti riempiono come in un agriturismo veneto non e' accettabile.
-Il vino faceva cagare
-Il conto è stato salatissimo

Infatti avevo optato per un piano Party ma alla fine anche se abbiamo preso il vino della casa ci hanno fatto pagare 3000 yen a bottiglia.
Vacca boia almeno avessimo preso un vino di marca?!?!?!?!?

Ora ho un proposta per gli ospiti del party in ascolto, io sono un bastardo vendicativo e sono completamente insoddisfatto della pizzeria. Visto che l' ho scelta dal sito della Pizza verace napoletana propongo a tutti di segnalare il ristorante per la pizza che di napoletano ha solo il nome.
Chi ci sta? Non mi sembra corretto che possa esporre il marchio di qualità dell' associazione.

Poi il giorno successivo siamo andati al parco:


Ci siamo anche fatti un giretto allo Yasukuni perche volevo far vedere ai miei un po di ultra nazionalisti ma siamo stati sfortunati non ce ne erano.
Comunque abbiamo scattato qualche foto:


Inseguito siamo tornati a Akihabara ancora a caccia di Rolex ma abbiamo deciso di aspettare per l' acquisto il prossimo viaggio di mia cugina, la fretta non è mai una buona consigliera meglio studiare bene i rivenditori prima di sganciare 8000 euro.
Nel pomeriggio siamo andati a Ueno a vedere i barboni al parco e il museo delle scienze.
Vi rendete conto che i miei hanno detto che è stato piu divertente il museo di Disney?
(Ma comunque amano USJ e voglio ritornarci. Osaka rules/ Tokyo sucks hehehehehe. questo per dire che i miei amano parchi divertimento)
Per pranzo i miei hanno provato il famoso Tonkatsu e se ne sono innamorati.

Poi il giorno successivo ci siamo alzati presto abbiamo fatto colazione da Caffè Veloce e siamo partiti per tornare a Osaka.
Sull' autostrada ci siamo fermati a fotografare un vulcano coperto di neve ma non mi ricordo il nome di quella collinetta. Qualcuno lo sa?
ecco la foto:



Poi siamo arrivati ha Osaka, ma i miei dovevano prelevare perciò ci siamo fermati all'ufficio postale davanti a casa. Ma il parcheggio era piccole e mentre parcheggiavo già urlavo a mia madre non uscire dalla macchina, ma lei appena ferma ha aperto la porta di colpo e sbang me l' ha bozzata contro un scorri mano, ha perfino fatto saltare un pezzettino di vernice. (sto ancora nascondendo la bozza perché se mia moglie la vede siamo tutti morti).
Siamo saliti a casa e abbiamo preparato i bagagli per la partenza del giorno dopo, poi la sera tutti all' Yakiniku visto che è uno dei ristoranti preferiti dai miei. Ci siamo ben gonfiati di carne alla griglia e appena usciti davanti al ristorante c'era il mio bar salvavita il bar santa croce (macchinetta Brasilia e Cimbali con caffè della Illy) ci siamo fatti un caffettino (noi italiani) e dei cappuccini (i giapponesi).
Poi tutti a letto.

....Continua con l' ultimo post sul ritorno a casa dei miei e di mia cugina (l'incubo non è
finito)

35 commenti:

  1. Hihihihi non c'è cosa più bella di dire a Luca da Osaca: "te l'avevo dettooo" ;)
    La foto con Yukina è bellissima ,appena riesco metto su un post anche io. Grazie per la bellissima serata, è stato un piacere conoscere i tuoi e gli altri ragazzi!!!
    PS. per la protesta io ci sto, "dimmi cosa devo fare, e io lo faccio"

    RispondiElimina
  2. Grande Luca,sono l'anonimo stefano,tuo prossimo vicino!!
    Racconto divertentissimo e foto bellissime,devo scappare a lavoro,finirò di leggerti stasera!

    RispondiElimina
  3. ciao Luca, bellissime le foto del parco!
    Tuo padre ha acquistato una usb da 64G?
    Ma funziona?

    RispondiElimina
  4. Perdonate commento nel post sbagliato.

    RispondiElimina
  5. Xkazu
    Mi tocca dare a cesare quel che e' di cesare.
    Ho toppato e lo ammetto.
    La prox volta ascoltero Yukachan
    P.s.
    Dopo faro un post sulla possibile protesta.

    XManuela
    Certo ce ne sono anche da 128 e 256, funzionano molto bene.

    RispondiElimina
  6. Sempre divertenti le tue avventure, ma devo sottolineare una cosa:
    Disney Sea e' molto bello.

    Io sono andato in Primavera in un giorno feriale, ed era bellissimo e divertente. E senza troppe code (comunque io riesco a fare tutte le attrazioni anche a la domenica a Disneyland) e si mangiano ottimi gelati alla mela con la forma di Topolino!!!

    Mentre Universal Studios per quanto sia bello, non e' allo stesso livello perche' le attrazioni sono vecchie (ed anche troppo uguali a quelle della Florida) e si riesce a finire tutto in sole 5 ore.

    Ma se invece ti aspettavi attrazioni al cardiopalma allora Disney non fa per te.
    Allora Island of Adventure di Universal Studios e' piu' divertente (anche per me) ma non c'e' ad Osaka!

    RispondiElimina
  7. Xalexxx
    Non ho provato i gelati quindi non posso negare o confermare.
    Non cervavo il cardio palma lo so che disney e per i bambini.
    Ma dici che usj sono vecchie?
    Primo tecnologicamente parlando sono piu avanzate, vedi i cinema 3d ecc, quello di aladino era penoso e idem per Stormrider.
    Il nautilus e' veramente banale tecnologicamente e hanno anche fatto un errore quando esci l' acqua sparisce di colpo.
    Carina la torre del terrore ma in tutte ho trovato un problema lo staff non recita la parte con il cuore, per esempio in due attrazioni lo staff ripeteva lo script ma in un modo orribile.
    A usj parlo per esperienza perche conosco molte persone li e ci ho fatto piu di due anni di lezioni di italiano con lo staff (una volta alla settimana mi tenevo 3 ore libere entravo e lavoravo e facevo i giretti). Lo staff di usj si impegna molto di piu e sbrocca anche molto di piu (hehehe) e giu poi con lo psicologo a spiegargli che non ci sono i terminator e che lei non e' sara connor.

    Ti parlo da elettronico e informatico il lavoro che c'e' dietro le attrazioni di USJ e' di gran lunga superiore a livello tecnologico.
    Il sea ha troppi spazi morti (oltre che ho beccato due attrazioni chiuse e una era indiana jones)
    Il sistema fast pass implica di fare le corse a prendere i biglietti mentre all' usj te li compri e li paghi prima.
    Per me tutti quei soldi sono buttati troppo caro per cio che da'.
    Ma ripeto opinione personale.
    Magari ho beccato un giorno no.

    RispondiElimina
  8. ok ma allora tutto quello che si legge qui?
    http://forum.ubuntu-it.org/index.php?topic=292038.msg2620433
    ho visto di persona una usb da 64GB acquistata a 20€ in fiera, provata davanti ai ns occhi ma poi una volta utilizzata a casa non si riusciva a fare praticamente nulla ^-^
    truffa?

    RispondiElimina
  9. li parliamo del solito prodottaccio cinese.
    Il tizio ha avuto cio che si meritava scusa.
    20euro per una 64gb ma certo che e' roba farlocca con memorie tutte fallate.
    una 64 decente al momento costa 12mila yen e gia non mi fiderei tanto.
    Quelle comprate da babbo sono di una marca giapponese ma assemblate in cina pero con controlli di qualita giapponesi

    RispondiElimina
  10. Se era una giornata calda primaverile era meglio. Ma dipende da tante cose.

    A Disney sea avevo passato una belle giornata. a Universal studio mi sono divertito ma era troppo uguale a quello della Florida e non mi ha entusiasmato. Anche lo spettacolo dei Pirati era identico in tutte le mosse.

    (L'unica cosa differente a parte la lingua era il balletto di Hello Kitty)

    Spero che a Osaka metteranno anche la parte di Harry Potter. Visto che vado ogni 3 mesi.

    Comunque i Parchi Disney sono tranquilli e di fantasia.

    Per il Fastpass: non mi piace a pagamento. Mentre mi piace quello della Disney, comunque forse sei andato con tante persone e quindi era difficile sfruttare e non potevi usare schemi tattici.
    Prendi Fastpass, fai coda altra attrazione, usi fastpass per una seconda, prendi nuovo per una terza, fai coda per una quarta... ecc
    ma da soli o in due e' facile, e comunque non faccio pause pranzo perche' fare tutte le attrazioni e' un lavoro duro!
    :D

    RispondiElimina
  11. scritto al volo ma sempre più lungo (sta volta visto che c'era il piccolo post sul virus non posso neanche dire che non ho visto la fine di uno con l'inizio dell'altro)

    RispondiElimina
  12. nostalgia.... dalla foto del "comune" si vede il mio "alberghetto" :P

    Smentisco categoricamente le falsità di questo ignobile individuo "osakocentrico" sull'insalubrità atmosferica tokyota :P

    http://host.presenze.com/immagini/022010/20100202011051collinajpg.jpg

    la compattina ha fatto il possibile nei limiti delle capacità di zoom... dal vivo era decisamente meglio
    (la costruzione sulla destra è il "comune")

    Piccolo aneddoto sulle memorie flash asiatiche:
    Un mio amico è stato recentemente in cina dove gli hanno mostrato il più grande affare della sua vita: Chiavetta usb da 500 Giga !!!
    Provata all'istante, funzionava alla grandissima: Inserivi la chiavetta, guardavi le proprietà e potevi star certo di quello che compravi: 500 giga belli puliti comodi comodi :)
    Peccato per quello strano cavo che dal pc si perdeva dietro uno scatolone ;P
    Occhio....
    (piena solidarietà alla mamma. Va se uno deve farsi un volo intercontinentale per andare a chiudersi in un negozio di elettronica... ^_^')

    RispondiElimina
  13. E' sempre un piacere leggere i tuoi racconti!

    RispondiElimina
  14. Come tutti non ho mai capito perché in Giappone si possa fumare nei locali, ma non all'aria aperta, mah!!! Esprimo anch'io la mia solidarietà alla mamma:) e poi Akihabara è l'unico quartiere di Tokyo che non mi piace... non riesco mai a trovare offerte interessanti, solo una marea di otaku davvero inquietanti^^;;
    Cmq se passo da osaka devo proprio fare un salto all'usj!

    miriam

    RispondiElimina
  15. In una zona fumatori giapponese ho letto un giorno un avviso in cui si chiedeva se ritieni opportuno camminare con un "fuoco acceso" in mano di 800° tra la gente, dunque il divieto non penso sia legato al problema del fumo passivo (per questo non è vietato nei locali), bensì ad un altro pericolo che puo' creare, come ad esempio bruciare in volto un bambino nella folla, ecc..

    L

    RispondiElimina
  16. xxx Luca di OSAKA:

    la foto "Ci siamo divertiti abbiamo fatto cacciara da bravi italiani e ho potuto rivedere dei vecchi amici e molti nuovi come la mitica Kazu e Mu.
    Ecco una foto di gruppo"

    Ma Kazu (nome troncato?) e' la ragazza in basso vicino al ragazzo con guanti e cappello????:
    E'Paolo?

    Se e' lui e' mio amico! Studiavamo giapponese insieme!
    :D
    (visto che e' un po' camuffato non sono certo al 100%)

    RispondiElimina
  17. Ottimo reportage come sempre del resto un solo appunto Luca nessuna scia chimica da quelle parti? :-) Sai per sterker non per mè

    RispondiElimina
  18. tutto fighissimo ma il parco ex-disneyland era ovvio che facesse cagare... in un mese a tokyo non ci sono passata manco di striscio
    dio che tristezza mi fanno 'sti parchi a tema, anche quelli più belli e sfolgoranti (quindi figuriamoci quelli decadenti), l'apoteosi del finto plasticoso finto (si, due volte finto)

    ...e comunque...abbasso il fumo, sempre e ovunque (lo dico da ex fumatrice), sia nelle strade sia nei locali. bisogna fare come in california, vietato dappertutto

    a me non davano molto fastidio tutte quelle prostitute in giro... anzi. nota di colore.
    molto meglio loro di un romeno che ti guarda torvo alla stazione centrale di milano :/ mi vengono ancora i brividi

    ma Luca, sei mica terrorizzato da tua moglie...? XD

    RispondiElimina
  19. Ciao Luca! Complimenti, è sempre un piacere leggere i tuoi aggiornamenti. Volevo farti una domanda... Ho letto il post in cui commentavi le ferie ed il lavoro in Giappone, ma mi è sfuggito il dato selle ore giornaliere medie(sono pigro e distratto lo so!)... Puoi darmi una delucidazione? Grazie e "'nabbraccio de core" da Roma =)

    RispondiElimina
  20. Alexxx:
    rispondo io per Luca, dato che Kazu sono io ^^
    Con la bella ragazza in basso a destra ho in comune solo 4 lettere, purtroppo ;)
    Nel suo caso come dici tu il suo nome sarebbe troncato, nel mio caso si tratta del mio nick.
    Baci!

    RispondiElimina
  21. @luca

    Sempre a criticare. Tokyo è meravigliosa. Certo se passi il tuo tempo a shinjuku o roppongi come un turista americano non puoi aspettarti la meraviglia ^_^ (hihihi)
    Per il caffé mi pare ci sia il segafredo a shibuya e lì sono veloci. Anche se a shibuya, shinjuku e roppongi penso ci si vada solo per rimorchiare.Questo è quello che fanno perlomeno italiani di mia conoscenza.
    Per quanto mi riguarda dei 3 esiste solo shibuya per la presenza del mio spacciatore di strumenti musicali. Roppongi mi fa cagare e shinjuku mi sembra un patchinko a cielo aperto. Li considero extra territorio.

    Per il fumo: a parte che non è vietato fumare in tutte le zone all'aperto ma solo in alcune, temo che sia dovuto non tanto o solo alla paura di bruciare qualcuno (quanti casi ci saranno?), ma quanto al "non sporcare". E questo spiega perché avvenga sopratutto in determinate zone, quelle sopratutto dove i turisti possono girare. Se fai un salto alla periferia, tranquillli che si sfumacchia anche in strada.
    Per i locali però ha ragione tuo padre: assurdo il divisorio invisibile tra fumatori e non fumatori. Tanto vale fare tutto fumatori e si risparmia sui cartoncini di divieto di fumo.

    Per la pizza, già non è napoletana. Ma penso sinceramente che non freghi a nessuno (tranne a noi intendo). Anche l'espresso non è mai espresso se non in alcuni luoghi. Per non parlare delle lasagne: una volta ne ho mangiata una che aveva il formaggio fuso al posto della besciamella, 2 gocce di pomodoro e nulla più. Sembrava una ricetta regionale svizzera.

    @alexxx, ehi, sono proprio io. Che camuffamento sarebbe? sciarpa e cappello?? Allora, sì, in inverno mi camuffo parecchio. ^_^

    RispondiElimina
  22. Dato l'elevato numero di ricongiungimenti via blog a seguito di questo post, inizio a preoccuparmi in quanto pure il sottoscritto ha riconosciuto qualcuno che ha partecipato alla cena......la rabdomanzia di Luca colpisce ancora.

    O____O

    RispondiElimina
  23. E dai Mamoru dicci chi èèèèèè ^^ (Yuka-chan???)

    RispondiElimina
  24. ひ ・ み ・ つ ♪

    RispondiElimina
  25. Ciao Luca,

    come stai?
    non ho ben capito il discorso della copertura sanitaria in Italia per gli stranieri.(forse ho capito male!!!)
    Mia moglie ha lo stesso trattamento che ho io.
    Ma hanno cambiato le leggi in italia sui matrimoni con gli stranieri??
    Appena puoi rispondimi all'email.....grazie!!!

    Ci rivediamo presto^^

    RispondiElimina
  26. Ciao! Come al solito belle foto! Ma una cosa mi incuriosisce: com'è tutto stò via vai di prostituzione quando i Giappi non hanno fama di calienti e sciupafemmine, bah, chi ci capisce è brava/o! Bellissime le foto (compresa quella di gruppo) ed una curiosità: ma in Giappone i barboni sono un'attrativa turistica?

    RispondiElimina
  27. XAlexxx
    Certamente in una stagione migliore ce lo si gode di piu.
    Certo se sei stato a quello americano capisci benissimo che sono uguali.
    Non saprei per Harry potter, se avessi ancor quelle studentesse ti potrei rispondere.
    Ricordati il diritto di divertirsi e di noi vip chi non c'ha i soldi crepa.hehehe scherzo.
    Hai ragionissimo sugli schemi tattici e il numero di persone.

    bista92
    Hehehe

    XGatto rognoso
    guarda che ti faccio fare il trattamento per i vermi il mio nome e' luca da osaka e cio dice tutto;-)
    Bella foto, io sfortunatamente in tutti i miei viaggi non sono mai riuscito a beccarlo cosi, e' mio sacro gral un giorno lo trovero. Piccolo aneddoto sulle memorie flash asiatiche:
    Su Akihabara io direi che interessante perche puo vedere come sono ridotti i giovani in Giappone.
    La mamma ha sposato un ingegniere elettronico e ha figliato dando alla luce un informatico quindi deve stare muta e rassegnata.

    XZeltran
    Grazie

    XMiriam
    io sono per il fumo vietato ovunque tranne in zone preposte con cechini pronti al fuoco se uno mette piede fuori.
    L' attrazione turistica sono proprio gli otaku perche la dicono lunga sulla societa giapponese.
    Avviasami se passi e' un po che non ci vado.

    XL
    Sono le tecnice che usano per motivare i divieti, tutto fumo e niente arrosto.
    Poi vedi il papa che chiude la giacchetta al bambino con la cicca in bocca a 2 millimetri dall' occhio del figlio.
    Pero io non capiro mai quelli che camminano in mezzo alla gente (folla) cicca in mano.Alexxx
    Xalexxx
    Hai gia avuto risposta dagli interessati.

    Xzanzara
    Si c'erano hai visto il video?
    Ottimo post su bossi son.
    Lo sai che qui in Giappone il seggio viene tramandato da padre in figlio?

    XS
    Pero dai va provato una volta riperto preferisco il Land.
    I parchi sono un prodotto commericale, ho visto gente uscire con tonnelate di borse piene di gadgets madonna mia.
    Le prostitute non mi danno fastidio sopratutto se poi mi passano il loro numero privato per una prestazione campione gratuita come e' successo.
    ma bisogna vedere cosa c'e' dietro, stupidita, bugie, consumismo.
    Come fanno i genitori a non sapere nulla non lo so e sopratutto come fa il fidanzato ha non notare che la morosa si fa sbattere almeno cinque volte al giorno e gira con crema spermicida, vibratori vari, 6kg di preservativi ecc.
    Mistero.

    Tu non saresti terrorizzato di una che porta in grembo un alieno? Diciamo che adesso non ci discuto vista la sua situazione di incubatrice umana.


    XLuca da Roma
    Ok le ore medie sono 8 vere piu 4 false, i miei colleghi stanno dentro 10 ore a postare su faccia libro e a lavorare mooooooolto lentamente.

    XMu
    Tokyo e' miravigliosa se si viaggia da soli e senza moglie...hehehe\
    Non hai capito che io regno incontrastato su quei quartieri? ma essendo in compagnia della famiglia non potevo fare studi sulla popolazione autoctona di sesso femminile?
    La prox vado al segafredo che dici tu. Qui i segafredo sono tutti falliti.
    Sono d'accordo sulla tua analisi di divieto sul fumo.
    So che i giapponesi non se accorgono se la pizza e' veramente napoletana ma se sono delle buone forchette lo sanno, ha me non piace che si abbiano un marchio di qualita che non meritano, conosco pizzerie con il marchio che rispettano cio che promettono.

    Xmamoru
    Sputa i rospo per Kazu dai o almeno dai degli indizzi.

    Xandrea
    Ciao...
    Vivi in italia no? Il discorso che ho fatto vale per noi italiani iscritti a registo estero e non residenti almeno sulla carta in Italia.
    Si vi e' un decreto sulla sicurezza che richiede il permesso di soggiorno per pubblicare gli avvisi in comune.

    X4S
    Non sono calienti o altro sono malati, vanno a puttane perche non sono capaci di trovare un amante senza pagare e poi vogliono giochini particolari.
    Io dal mio canto ho i miei contatti fra le prostitute che se solo lo volessi non mi fanno pagare ma il libertinaggio e' finito.
    si hanno visto i barboni a ueno molto interessante.

    RispondiElimina
  28. sono i vermi che si terrorizzano al solo pensiero del trattamento antigatto ;P
    la foto (o meglio, il particolare) è quasi bella perchè ho compensato il fatto della mancanza di zoom con il formato raw della mia panasonic, che mi garantiva un minimo di qualità anche in certe situazioni. Per la cronaca, non erano nemmeno le sette del mattino, 23 piani sotto non girava un'anima e "qualcosa" mi aveva svegliato (un suggerimento: sono piccole, nere, rompono i coglioni).
    il problema di riuscire a beccare quel che volevo ce l'ho avuto per tutto il tempo... 5 scatti persi per uno buono, direi... Nonostante tutto ho buttato foto su FB per 8 mesi :P finito ieri... =_='
    Le condizioni migliori per beccare da tokyo un vulcano di 3000 metri a 100 km di distanza ? Di mattina presto, in un luogo elevato. Unico "piccolo" prerequisito, la sera prima deve tirare la bora; ma roba da chiedersi: "sono a tokyo o a trieste" ??? :P

    RispondiElimina
  29. @Kazu
    Maschio del nord Italia in attesa di visa.
    Insegnante.

    RispondiElimina
  30. Uè Luca, stavolta non condivido le tue opinioni: a me sia il Don Quijote che Disney Sea piacciono da matti!! Al Donky (come lo chiamo io) si trova di tutto di più a prezzi stracciati, e al Disney Sea ci sono delle attrazioni pazzesche (Indiana Jones, la Tower Terror, la parata, viaggio al centro della Terra, Il regno della Sirenetta con la recita dal vivo indimenticabile, ecc). Ci sono stato 2 volte e mi sono divertito come un drago! I fastpass funzionano alla grande, certo che se ci vai durante le ferie, quando tutti i giapponesi sono ai parchi Disney, la cosa diventa insostenibile...

    W Disney Sea, W Don Quijote !!!
    TyUan

    RispondiElimina
  31. Tyuan posso capire il tuo sentimento per Disney ma non per don quijote.
    Poveri pesciolini almeno cavarli i cadaveri?
    Poi quella ditta come altre hanno dei negozi che sono delle gabbie mortali.
    Sono mal costruiti e se c'e' un incendio ci resti secco perche non riesci ad uscire. Molti locali come quello e internet caffe sono delle bare pubbliche, sicurezza al minimo.
    Sai che ci fu incendio e un po di gente ci rimase secca.

    RispondiElimina
  32. ahhaa quante risate !! LE mamme italiane maronna sono tutte clonate per fare danni e far girare le balle!

    Come sempre ottimo racconto :D

    RispondiElimina
  33. Luca, mi potresti dare qualche info su questo DLS di agosto... sto cercando... un mio amico vorrebbe sposarsi proprio colla sua ragazza (giapponese) che viene qui tra poco, per turismo...

    RispondiElimina
  34. Marco contattami su email che ti cerco la roba (qui rischi che mi dimentico perché ho la teresa)

    RispondiElimina
  35. la pizzeria si chiama per caso partenope??magari a ebisu??
    dalla foto sembra quella..se si ci sono stato a giugno dell'anno scorso ^^

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.