sabato 12 marzo 2011

Terremoto - Giorno due

------------------------
DIRETTA NHK:

vedere il post "Terremoto" per gli stream video aggiornati

in caso di malfunzionamento o blocco attendere qualche minuto.

Sono in continua ricerca di mirror alternativi, in caso di blocco attendere o provare a rotazione gli altri link.

Stream NHK World:

http://www3.nhk.or.jp/nhkworld/


TBS

Online video chat by Ustream

FUJI TV

Live video chat by Ustream

------------------------

Per info aggiornate:

http://www3.nhk.or.jp/weather/ (JP)

http://english.kyodonews.jp/ (EN)

http://live.reuters.com/Event/Japan_earthquake2

http://yokosonews.com/live
--------------------------

La struttura esterna in cemento della centrale di Fukushima n.1 e' stata lesionata da una esplosione, tuttavia il reattore e la struttura portante non risultano lesionati.
Le squadre di emergenza stanno lavorando sul posto ed e' stata precauzionalmente evacutata la zona in un raggio di 20km dalla centrale.

La cosa e' stata spiegata molto bene su RAI news da un ricercatore del CNR.

21:13 NHK 3,6 milioni di famiglie senza corrente nel Kanto e Tohoku

22:15 Ancora scosse a largo di Fukushima grado max 5-

















23:02 NHK dalle 20 si sta procedendo al raffreddamento del reattore di Fukushima pompando l'acqua di mare, il termine operazione e' previsto per domani alle ore 1 AM

23:40 Scosse di assestamento in Niigata-ken grado 5-

23:50 Scosse di assestamento a largo di Iwate-ken grado 4

10 commenti:

  1. Molto utile per chi non conosce il giapponese ma capisce bene l'inglese, YokosoNews sta facendo in questo momento un grandissimo lavoro di traduzione real-time delle news giapponesi.

    http://yokosonews.com/live

    Su Reuters c'è invece il live update delle news, sempre inglese.

    http://live.reuters.com/Event/Japan_earthquake2

    Solo per questo Internet dovrebbe essere tutelata come parimonio dell'umanità dall'UNESCO! ;)


    Ciao,

    Emanuele

    RispondiElimina
  2. Daniele Amato12 marzo 2011 14:46

    non so se possa servire, ma in Italia corriere.it propone la diretta della Nhk
    un abbraccio
    Daniele

    RispondiElimina
  3. Per chi non ha Sky, la diretta di NHK World (in inglese) è anche online:
    http://www3.nhk.or.jp/nhkworld/

    RispondiElimina
  4. Scusa. Avevi già messo il link di NHK World, mi era sfuggito :)

    RispondiElimina
  5. Da Italicus:

    Secondo quanto trapelato da giornalisti , a loro volta collegati con specialisti del settore, questa volta c'è del nuovo! Si tratterebbe non del solito terremotello che va e viene ma di una serie di terremoti su larga scala e di portata massiccia che coinvolgono perlomeno tre delle quattro placche tettoniche nei dintorni del Giappone.Segue il terremoto della Nuova Zelanda per tipologia di cause e concomitanze, e tutto ciò farebbe prevedere ancora terremoti anche nel Canada e Russia(ma qui c'è riserbo in merito) Il Giappone si è allontanato di qualche decimetro di metro dal continente asiatico. Alcune vaste aree hanno subito una rapida subduzione(se il termine è quello giusto) e sono state allagate dalla massa di acqua marina portata in seguito al maremoto(o se volete Tsunami). Attualmente una discreta parte del territorio nel nord della maggiore isola dell'arcipelago, Honshu, si è abbassato di 60 centimetri circa!!!!!! Tali discrepanze sarebbero state rilevate sia con telerilevamenti laser sia con rilevamenti g.p.s.
    Molto probabilmente questa situazione si protarrà per qualche giorno ancora fino alla nuova stabilizzazione geografica del territorio tettonico-geologico.
    C'è bisogno di solidarietà,ora più che mai!
    Non mi venite a raccontar balle su Armageddon e teoria Maya: si vive su di un pianeta vivente anch'esso,e se ne condivide la sorti.

    RispondiElimina
  6. Per fortuna che Luca e tutti voi bloggaroli che siete a Tokyo state bene!
    Che casino!!!
    Io ho sentito la notizia alla radio italiana e anch'io l'ho sottovalutata ("ma sì, sarà il solito innocuo terremoto che annunciano in Italia ma che qua viene snobbato da tutti") e invece sticazzi, se mi permettete il francesismo.
    A Kyoto non ho sentito nulla...comunque ieri ho capito quanto sia importante internet: la linea telefonica era inaccessibile, ma tramite skype a pagamento sono riuscita a chiamare tutti i miei amici a Tokyo (che mi chiedevano: come hai fatto a chiamare?????)
    Comunque è tutto così allucinante.

    RispondiElimina
  7. E' agghiacciante! Se fosse successo in Italia sarebbe stato raso al suolo tutto!

    Buona Fortuna!

    RispondiElimina
  8. O____°

    sono troppo esterrefatta

    tu come stai? va tutto bene li? il pupo? avete abbastanza da mangiare?

    RispondiElimina
  9. Da venerdí seguo le notizie riguardanti il terremoto e le esplosioni delle centrali di Fukushima...
    se sul terremoto+tsunami non c'é niente da speculare (é successo, i giapponesi hanno dimostrato massima o altissima efficienza e purtroppo ora bisogna essere il piú possibile solidali) per quanto riguarda il tema nucleare...lí, da non esperta, mi chiedo: hanno veramente la situazione sotto controllo?
    Insomma, ok, il nucleo sembra essere sicuro, ma una volta raffreddato con acqua salata (una misura estrema e mai adottata prima) il reattore è da dichiararsi morto.
    Ora: non è giá una tragedia che Fukushima sia stata evacuata?Che migliaia di persone abbiano perso casa, lavoro ed eventualmente possano risentire pesantemente delle radiazioni, anche se limitate a un'area ristretta (e qui non voglio né speculare né farmi troppe illusioni)?

    Non si tratta di essere "catastrofisti", ma di ammettere che l'energia nucleare non è poi cosí sicura.
    Che sí, essere indipendenti da altri paesi (nel nostro caso Francia), avere energia a un prezzo piú basso è importante, ma il gioco vale la candela?

    E'giusto pesare con la stessa bilancia tutti i tipi di energia e i loro rischi, ma è anche sensato riconsiderare il nostro stile di vita.

    Dovremmo imparare a usare in maniera piú saggia le nostre risorse e guardare al nostro futuro prima di prendere decisioni avventate. Ma per fare questo abbiamo anche bisogno di informazioni corrette (e anche della voglia di informarci, di dialogare, cosa che purtroppo le persone che cercano il loro momento di gloria anche nella tragedia rendono molto difficile).
    Per il resto rimane tanta tristezza nel vedere la sofferenza di chi ha perso tutto.
    Ciao,
    Marianna

    RispondiElimina

I commenti sono liberi e senza moderazioni perciò in generali il commento passa in automatico ma potrà essere segato se:
-Spam
-Offensivo o sfondo sessuale
-OT

Si avvisano inoltre gli anonimi che anche a loro è permesso commentare ma in questo blog abbiamo un sistema gerarchico basato sui contributi nei contenuti. Un utente conosciuto e accreditato verrà trattato come un essere umano e avrà diritto a uscite anche antipatiche ma gli utenti nuovi e anonimi sono pregati di leggersi il blog prima di attaccarmi per un singolo post o una piccola serie. Nel caso degli anonimi essendo anonimi saranno considerati sempre dei nuovi arrivati. Il loro stato di anonimato li mette già nella condizione di essere considerati dei Troll. Avranno la loro possibilità di commentare ma nel caso risultino antipatici al sottoscritto verranno presi a pesci in faccia perché anonimi. Quindi suggerimento ai lettori nuovi arrivati, evitate l`anonimato basta un Nick mica altro e fatevi conoscere con dei contributi intelligenti allora le vostre parole saranno prese in considerazione anche quando mi attaccate.